/ Albenganese

Albenganese | 15 luglio 2020, 16:55

Iniziati i lavori di ampliamento interno del cimitero di Leca d'Albenga

Il primo lotto prevede la realizzazione dei piani terreni dei due blocchi con la realizzazione di 160 loculi prefabbricati e 320 ossari

Iniziati i lavori di ampliamento interno del cimitero di Leca d'Albenga

Sono iniziati i lavori di ampliamento interno del cimitero di Leca affidati alla ditta Badessi Luigia di Imperia che si è aggiudicata il bando di gara.

Il primo lotto prevede la realizzazione dei piani terreni dei due blocchi con la realizzazione di 160 loculi prefabbricati e 320 ossari.

Afferma il sindaco Riccardo Tomatis: "Con questo intervento andiamo a dare un'importante risposta alla nostra città.

Questa esigenza era emersa, infatti, già durante l’Amministrazione Cangiano quando, attraverso delle proiezioni, era stata evidenziata la carenza di loculi disponibili.

Oggi possiamo dire di aver mantenuto la promessa che avevamo fatto ai nostri concittadini dimostrando ancora una volta di aver cura anche di quegli aspetti che magari sono meno evidenti, ma che dimostrano l’attenzione di questa Amministrazione verso la Città”.

L’intervento dovrebbe terminare entro novembre e, nel frattempo, il consigliere comunale delegato al cimitero Mirco Secco, in stretta collaborazione con gli uffici comunali preposti e con il resto dell’Amministrazione, sta lavorando alla modifica del regolamento cimiteriale che prevederà, tra le altre cose, una rimodulazione della durata delle concessioni e del costo dei loculi.

Aggiunge il consigliere Mirco Secco delegato ai servizi cimiteriali:Quello appena iniziato è un intervento importante e lungamente atteso da parte della cittadinanza, ma sicuramente non sarà il solo.

La nostra Amministrazione si è dimostrata sin da subito particolarmente attenta a questo argomento e, sia attraverso ditte specializzate che attraverso i nostri operatori comunali, ha posto in essere diversi interventi di pulizia e manutenzione ordinaria e straordinaria nei nostri cimiteri.

Colgo l’occasione per informare, inoltre, che stiamo lavorando per gestire autonomamente i lumini.

Il nostro intento, per quel che concerne i cimiteri, è quello di continuare in questa direzione ed eventuali entrare, anche derivanti dalla vendita dei loculi, saranno investiti nel cimitero.

Stiamo pensando anche alla manutenzione straordinaria del cimitero nella sua parte monumentale che, probabilmente è poco conosciuta, ma ha un altissimo valore storico e culturale.”



Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium