/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 04 agosto 2020, 08:16

Bimbo affetto da SMA, la gara di solidarietà del biker calicese Filippo Richeri: raccolti 40 mila euro in una settimana

L'obiettivo è accumulare i fondi necessari per comperare una sedia a rotelle di ultima generazione per il piccolo Guidino

Bimbo affetto da SMA, la gara di solidarietà del biker calicese Filippo Richeri: raccolti 40 mila euro in una settimana

Le ruote per Guidino, un bambino di 3 anni di Milano, affetto da SMA (atrofia muscolare spinale) sin dalla nascita sono necessarie per conoscere il mondo. Per Filippo Richeri Vivaldi Pasqua, 38 anni, imprenditore, genovese di nascita e milanese d’adozione sono passione, dedizione e sfida con sé stesso.

Sono le ruote le protagoniste di questa storia per cui Filippo decide di lanciare l’iniziativa #ride4guidino: una raccolta fondi finalizzata all’acquisto di una nuova sedia a rotelle di ultima generazione fondamentale per il piccolo Guidino per muoversi agilmente e riuscire a interagire con gli altri.

Filippo è partito lo scorso 29 luglio da Calice Ligure, suo paese natale in direzione Noto per un viaggio su due ruote attraverso l’Italia. La 'spedizione' durerà 10 giorni durante la quale percorrerà 1.580 km e 12.000 metri di ascesa totale.

Un percorso su ruota attraverso la spina dorsale del nostro paese, per rappresentare simbolicamente quella patologia al midollo spinale che lega Guidino alle sue di ruote, la passione per il ciclismo come strumento per dare voce a una storia di un bambino come tanti con una malattia per pochi, a cui la tecnologia può offrire un’opportunità di crescita.

La corsa di Filippo in una settimana ha raccolto oltre 40 mila euro, una gara di solidarietà per aiutare il piccolo Guidino. E' possibile partecipare alla raccolta fondi tramite la piattaforma Gofundme (CLICCA QU) e seguire il viaggio di Filippo sulle piattaforme social attraverso Strava (CLICCA QUI) e l’account Instagram filippo_richeri. 

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium