/ Cronaca

Cronaca | 06 agosto 2020, 14:00

Sottratta borsa contenente 1500 euro. La polizia locale di Albenga individua il responsabile e la restituisce ai proprietari

L’assessore Vannucci: “Orgogliosi e fieri del lavoro svolto. Il lavoro non si ferma e prosegue in maniera sistematica. Intensificazione di controlli nelle prossime settimane”

Sottratta borsa contenente 1500 euro. La polizia locale di Albenga individua il responsabile e la restituisce ai proprietari

L’attività della Polizia Locale di Albenga continua in maniera programmatica e porta importanti risultati.

Tra gli interventi che si rilevano, in particolare, quello di venerdì 31 luglio quando la Centrale Radio di Albenga è stata allertata per la presenza di uno straniero in possesso di un machete che si aggirava in Piazza del Popolo in evidente stato di alterazione.

Sul posto immediato l’intervento dell’unità di prossimità che ha prontamente individuato il soggetto e allertato la pattuglia. Gli agenti giunti sul posto hanno disarmato l’uomo e lo hanno condotto, in modo rapido e discreto, presso gli uffici del Comando per l’identificazione e la segnalazione all’Autorità Giudiziaria competente.

L’uomo è stato denunciato e il machete è stato sequestrato.

Sempre nella serata di venerdì alcuni ragazzi sono stati avvicinati in Piazza del Popolo dall’Unita Operativa di Sicurezza Urbana per un normale controllo.

Alla vista degli agenti i ragazzi hanno cercato di liberarsi di una piccola quantità di hashish in loro possesso gettandola a terra.

La sostanza, detenuta ad uso personale, è stata sequestrata.

È del 2 agosto, invece, l’intervento in Piazza del Popolo per un litigio tra stranieri.

Nella concitazione dell’evento una delle persone coinvolte ha danneggiato, probabilmente per sfogare la sua rabbia, un'autovettura in sosta.

Il personale in Centrale Operativa, monitorata la scena in diretta dagli schermi di videosorveglianza (il servizio nel weekend è stato implementato di un'unità per collegamenti Centrale Radio sui tre Comuni Associati Loano Albenga e Finale Ligure), ha allertato immediatamente la pattuglia di Pronto Intervento che arrivata, sul posto, ha identificato i due cittadini stranieri e ha provveduto alla loro segnalazione per violazione della normativa sull'immigrazione e per danneggiamento aggravato.

Inoltre, sabato pomeriggio, grazie al controllo sul territorio e al monitoraggio delle presenze, è stato individuato un soggetto straniero il quale doveva scontare la misura cautelare di detenzione in carcere per un cumulo di pene passate in giudicato.

È di lunedì, poi, l’individuazione da parte del Comando di Polizia Locale di un soggetto che si era appropriato di una borsa contenente 1500 euro (denaro utilizzato dai proprietari della stessa per le agogniate ferie estive) lasciata incustodita da parte di alcuni turisti i quali, accortisi dell’imprudenza compiuta e della sottrazione, si erano rivolti alla Polizia Locale senza osare sperare, tuttavia, di poter rivedere borsa e, soprattutto, denaro.

La gioia è stata forte da parte loro quando hanno ricevuto la notizia che gli agenti della polizia locale di Albenga erano riusciti a recuperare quanto ormai davano per perso.

L’uomo che ha sottratto la borsa è stato segnalato per appropriazione indebita mentre i turisti a conclusione della brutta avventura hanno ringraziato calorosamente gli agenti.

Nell’ambito dei controlli in materia di contrasto allo spaccio di stupefacenti si rileva infine che sono stati segnalati per possesso ai fini di spaccio 2 soggetti stranieri (stupefacente e denaro sono stati sequestrati) e segnalati alla Prefettura 3 consumatori.

Afferma l’assessore alla sicurezza Mauro Vannucci: “Siamo molto orgogliosi dell’attività svolta dalla nostra polizia locale. Per il mese di agosto abbiamo già programmato molti servizi e potenziato i controlli su tutto il territorio comunale, in particolare nelle zone più sensibili della città. L’attenzione che la nostra Amministrazione ha riservato al tema sicurezza credo sia sotto gli occhi di tutti. Ringrazio tutte le forze dell’ordine per quanto quotidianamente fanno per tutti noi.

Rilevo e ribadisco inoltre che, durante gli ultimi incontri effettuati in modalità videoconferenza con la Prefettura, ho avuto modo di evidenziare come il Comune di Albenga ha adottato, già da tempo, sia attraverso il proprio regolamento di polizia urbana che attraverso ordinanze sindacali le misure normative atte a contrastare alcuni spiacevoli episodi che purtroppo, specie nel periodo estivo, possono verificarsi.

Ad oggi i risultati ottenuti sono positivi questo grazie, soprattutto, all’impegno delle forze dell’ordine e della nostra polizia locale. Sicuramente non dobbiamo abbassare la guardia ed anzi ringraziamo fin d’ora per ogni supporto che ci potrà essere fornito per svolgere controlli sempre più capillari in particolare per quel che riguarda l'attività di intelligence e identificazione preventiva dei ragazzi presenti in città”.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Leggi le notizie di Imperia e Golfo Dianese

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium