/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 09 agosto 2020, 20:28

Alla cerimonia di Albenga "scintille" dall'ANPAS verso la Regione. Il commento di Massimo Niero: "Delegittimato il lavoro dei militi"

Il sindaco di Cisano sul Neva e candidato del Pd in Regione: "Il comportamento dei vertici regionali sta minando tutta la sanità"

Alla cerimonia di Albenga "scintille" dall'ANPAS verso la Regione. Il commento di Massimo Niero: "Delegittimato il lavoro dei militi"

Oggi sicuramente è stata una bella festa per tutta Albenga la cerimonia di benedizione e di inaugurazione di tre nuove ambulanze.

Tuttavia non sono mancate, dal palco, le polemiche e le "frecciate" nei confronti della Regione Liguria da parte dell'ANPAS (Associazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze), a livello locale e regionale.

Dino Ardoino, presidente della Croce Bianca Albenga, ha sottolineato: "Dalla tragedia del Ponte Morandi all'emergenza Covid-19, pensate davvero che sarebbe stata la stessa cosa se al posto di noi volontari, che agiamo con il cuore, ci fossero stati dei privati?"

A rincarare la dose in modo severo, il presidente regionale ANPAS Lorenzo Risso: "Sto ancora aspettando l'esito di molte promesse ricevute dalla Regione. Ci avevano detto, testuali parole, che poche migliaia di euro per le Pubbliche Assistenze non avrebbero intaccato la Regione Liguria. Sono arrivati solo una manciata di spiccioli che non abbiamo accettato. Ci fa venire la pelle d'oca vedere che vengono premiati per la gestione del budget dei funzionari regionali, quando noi volontari abbiamo anticipato tutto di tasca nostra. E non abbiamo mai chiesto nulla di più del dovuto, provvedimenti a pioggia per tutti ma noi non abbiamo ricevuto praticamente nulla".

Tra i sindaci presenti alla cerimonia Massimo Niero, di Cisano sul Neva, candidato del Pd alla prossima tornata regionale, che ci offre alcune riflessioni su quanto è stato detto oggi.

Commenta Niero: "Non è certo una questione legata soltanto agli ospedali; la Regione continua nella sua opera di delegittimazione nei confronti di tutte quelle persone che, nel campo della sanità, svolgono il proprio ruolo con amore e dedizione".

A. Sg.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium