/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 12 agosto 2020, 12:20

Ceriale, nell'anno del Covid una festa di San Rocco un po' particolare: sì alla fiera, no a fuochi e processione

Per le bancarelle saranno applicate le consuete normative di sicurezza anticontagio del mercato settimanale del lunedì

Ceriale, nell'anno del Covid una festa di San Rocco un po' particolare: sì alla fiera, no a fuochi e processione

Una Festa di San Rocco, domenica 16 agosto, segnata dall’emergenza Covid e dalla necessità di evitare ogni tipo di assembramento e quindi possibili contagi. Niente festeggiamenti per il Santo Patrono di Ceriale.

Quest’anno, quindi, non ci sarà la consueta processione con le Confraternite per le vie del paese, così come non ci saranno gli attesi fuochi d’artificio dal molo cerialese. In programma la tradizionale fiera nelle zone cittadine, con le stesse regole per il mercato civico del lunedì, con inizio dalle ore 8.00 fino alle 24.00.

Per celebrare la ricorrenza, molto sentita dai cittadini, dalla comunità religiosa, ma anche dai turisti presenti nelle giornate di Ferragosto, è prevista una Santa Messa nella chiesa dei Santi Giovanni Battista ed Eugenio e una benedizione in piazza della Vittoria della statua del Santo Patrono, secondo le disposizioni anti-Covid e assicurando un opportuno distanziamento fisico.

Saranno presenti il sindaco Luigi Romano, le autorità civili, militari e religiose.

“Purtroppo, e con rammarico, abbiamo deciso di adottare tutte le cautele del caso per impedire possibili focolai, considerando anche la proroga dello stato emergenza nazionale fino al 15 ottobre deciso dal Consiglio dei Ministri – sottolinea il sindaco Luigi Romano -. Una scelta adottata, del resto, anche da altri comuni limitrofi della riviera savonese: un vero peccato, in quanto lo spettacolo pirotecnico avrebbe rappresentato un messaggio positivo e di ritorno alla normalità, in una estate molto difficile per tutti noi”.


“Tuttavia tenere alta l’attenzione ed evitare ogni possibile occasione di assembramento è stata una decisione inevitabile e giusta, prima la salute pubblica, anche perché fino ad ora Ceriale è riuscita ad offrire una estate 2020 in totale sicurezza e vogliamo continuare così fino alla fine della stagione: è indispensabile tutelare i nostri cittadini e i nostri ospiti” aggiunge ancora il primo cittadino cerialese.


“Per questo colgo l’occasione per ringraziare tutti gli operatori turistico-commerciali e gli stabilimenti balneari che si sono adoperati per far rispettare i dispositivi anti-Covid, così come la stessa polizia municipale che, nonostante la carenza di organico, ha svolto ampi controlli sui litorali e nel territorio cittadino” conclude il sindaco Romano.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium