/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 15 agosto 2020, 09:35

L'Associazione Lista Civica "Per Finale" condanna le parole del medico Battaglieri e afferma: "Sono inequivocabilmente razziste"

Ricorda Per Finale: "Il razzismo è condannato dalla nostra Costituzione ed anche dallo Statuto del nostro Comune, recentemente modificato proprio per denunciare e condannare ogni forma di discriminazione"

L'Associazione Lista Civica "Per Finale" condanna le parole del medico Battaglieri e afferma: "Sono inequivocabilmente razziste"

Antonella Tarsi, presidente della Associazione "Lista Civica Per Finale", raccoglie in questa nota il pensiero comune del suo schieramento in merito a un episodio di pochi giorni fa.

"L'Associazione Lista Civica PerFinale si unisce alle denunce dell'ormai tristemente noto commento razzista del dr. Marco Battaglieri. Auspicando che il Consiglio Comunale agisca in ottemperanza allo Statuto.

L' esternazione ‘il negro o lo tratti così o niente’ è inequivocabilmente razzista. E il razzismo è condannato dalla nostra Costituzione ed anche dallo Statuto del nostro Comune, recentemente modificato proprio per denunciare e condannare ogni forma di discriminazione.

Non è infatti possibile derubricare a commento insignificante quello del dr. Marco Battaglieri: è ormai sotto gli occhi di tutti come i “social” costituiscano un luogo vero e proprio in cui informazioni ed opinioni hanno cassa di risonanza, diventano “realtà”, contribuiscono a sdoganare posizioni altrimenti inaccettabili.

È quanto mai chiaro che la dimensione etica è una questione da affrontare con fermezza e attenzione costante in politica ad ogni livello.

Se, a livello nazionale, la questione etica dei politici che hanno richiesto il bonus da 600 euro occupa le prime pagine dei giornali, riteniamo altrettanto necessario stigmatizzare e condannare atteggiamenti razzisti.

In questo caso l'autore si era proposto come candidato al Consiglio Comunale di Finale Ligure. Un ruolo di servizio all'intera comunità, da svolgere al di sopra di amicizie ed inimicizie personali, in vista del bene comune. Per questo è importante che il Comune intervenga, perché come ha detto Papa Francesco “Il razzismo è un peccato che non possiamo tollerare”.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium