/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 11 settembre 2020, 11:20

Albenga, i frontalieri del Carenda: "Grazie a Regione e comune per il lavoro svolto. Ma mancano due lotti"

Gli abitanti della zona sottolineano le loro perplessità: "Nessuna polemica ma anzi gratitudine per l'attenzione posta ai nostri problemi. Tuttavia siamo preoccupati per la prossima stagione delle piogge"

Immagine di repertorio acquisita durante le precipitazioni dello scorso autunno

Immagine di repertorio acquisita durante le precipitazioni dello scorso autunno

In questi giorni si è parlato molto dei lavori fatti sui rii di Albenga e non sono mancate le polemiche tra comune e Regione.

A mettere a tacere la questione, con un ringraziamento complessivo, è un gruppo di una sessantina di frontalieri del Rio Carenda, che ha contattato la redazione di Savonanews per spiegare la situazione attuale.

Commentano i residenti della zona: "Da parte nostra un grazie va alla Regione Liguria e in modo particolare all'assessore uscente preposto a aree verdi e parchi, Stefano Mai, che si è sempre dimostrato presente e sensibile alle nostre problematiche.

Grazie anche a tutto il comune di Albenga, maggioranza e opposizione senza distinzioni, perché tutti hanno lavorato con attenzione e sensibilità ai problemi della nostra area".

Tuttavia i frontalieri del Carenda vogliono fare una precisazione: "Sappiamo che la messa in sicurezza del rio era articolata in quattro lotti. Noi abbiamo seguito quanto fatto e non possiamo fare a meno di notare che il progetto non è stato svolto in sequenza, ma sono stati effettuati i lotti 2 e 4, mentre mancherebbero ancora all'appello i lotti 1 e 3. Il risultato è che noi oggi vediamo il letto del corso d'acqua più vasto a monte e più stretto a valle. L'autunno si avvicina e prima o poi pioverà. Non osiamo, quindi, immaginare le conseguenze per le nostre abitazioni e le nostre terre.

Pertanto, pur grati per quanto svolto, ci appelliamo a Regione e Comune affinché anche gli altri lotti vengano portati a termine con sollecitudine prima della stagione delle piogge", concludono i frontalieri del Carenda.

Alberto Sgarlato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium