Leggi tutte le notizie di DICA 33 ›

Il Salvadente | 13 settembre 2020, 17:16

Il Salvadente, la rubrica di Attilio Venerucci dedicata alla cura dei denti

Il Salvadente, la rubrica di Attilio Venerucci dedicata alla cura dei denti

Cari Lettori, ieri sera (giuro: non avevo bevuto!) mi si è accesa una immagine nella mente: un dente che sguazza allegro in mare sostenuto da una ciambella, ovvero “ il salvadente”…

Da ciò mi è venuto da pensare: ma “il salvadente” esiste, anzi, ce ne sono tanti (anche se non sono a forma di “paperella”)! Di molti di questi vi ho già parlato nei miei articoli e di altri vi parlerò in futuro.

Ma perchè deve eserci il concetto di salvadente? Non vi verrebbe mai in mente di pensare a un “salvadito”, un “salvapiede” oppure un “salvamilza”! Purtroppo siamo, da sempre, abituati a pensare che i denti possano essere persi senza che questo pregiudichi la nostra integrità fisica, un po’ perché ci “alleniamo”, da bambini, a perdere i denti “da latte”, un po’ perché per molti anni la soluzione più efficace ai problemi odontoiatrici è stata la pinza da estrazione.

Certo: i denti non guariscono da soli, se li rompi, contrariamente a un dito che, dopo aver ricevuto una martellata durante un maldestro tentativo di piantare un chiodo, in qualche giorno torna “come nuovo”… ma questa è una ragione in più per averne maggiore cura!

Per continuare ad aiutarvi a conservare i vostri sorrisi al meglio, con alcuni consiglii “pratici” senza voler essere troppo noiosi, da oggi la mia rubrica settimanale si chiamerà “IL SALVADENTE”, affronterà tutto ciò che riguarda il sorriso e rimarrà aperta a tutte le vostre domande (che attendo numerose!)

 

Buona domenica!

 

Dr. Attilio Venerucci

Prof. A contratto c/o

Master in Laser Dentistry

Università degli Studi di Genova

 

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium