/ Politica

Politica | 18 settembre 2020, 13:52

Giovanni Toti a Loano spara a zero su tutti i suoi avversari: "Un minestrone confuso e indigesto" (FOTO e VIDEO)

In merito alle assegnazioni degli assessorati, Toti sottolinea: "Mai litigato con Salvini e non lo farò ora"

Giovanni Toti a Loano spara a zero su tutti i suoi avversari: "Un minestrone confuso e indigesto" (FOTO e VIDEO)

"Sono venuto per la prima volta più di cinque anni fa a Loano, uno dei pochi Comuni all'epoca governati dal centro-destra. Oggi siamo quasi ovunque, segno che la nostra esperienza di governo è stata premiata.

Il merito è di tutti, grazie a tutti voi. Abbiamo combattuto tante battaglie insieme". Sono le parole di Giovanni Toti davanti al palazzo comunale di Loano, un ultimo appello al voto prima del silenzio elettorale lanciato insieme alle forze della coalizione di centrodestra: oltre a Cambiamo, presenti anche Lega, Fratelli d'Italia e Udc.

"Importante è votare, per dare forza all'amministrazione regionale che salirà in carica e per dare voce a una Liguria stufa. Mettere la croce su Toti Presidente significherà, speriamo, per noi, battere i pugni a Roma per mettere una croce sopra all'attuale governo".

Ai microfoni di Savonanews, Giovanni Toti sottolinea: "Siamo sicuri del lavoro fatto in questi cinque anni, lavori fatti, lavori progettati, un gigantesco sforzo di cambiamento fatto sul territorio. Continueremo a rimboccarci le maniche".

Duro l'attacco ai suoi avversari: "Un minestrone confuso, vantano la verità in tasca senza avere nemmeno le risposte più semplici".

E sugli "assessorati contesi", Toti scherza e sorride: "Non ho mai litigato con Salvini o con nessuno della nostra coalizione, non intendo farlo ora".

"Il voto sarà assolutamente in sicurezza perché i seggi già di per sé sono luoghi di distanza sociale: la segretezza del voto, l’ingresso ad uno ad uno nelle cabine elettorali, le sanificazioni sono assolutamente garanzia di sicurezza. Il seggio, tra la giornata di domenica e lunedì fino alle 15, sarà il luogo più sicuro dove un cittadino ligure ed italiano potrà trascorrere il suo tempo. Su questo non c’è alcun dubbio. Non dobbiamo avere paura del Covid, ma prudenza nell’affrontarlo. Cosa che facciamo e raccomandiamo sempre, tutti i giorni" conclude Toti.

CPE

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium