/ Cronaca

Cronaca | 24 settembre 2020, 12:42

Recuperato l'uomo disperso nella notte sul Faiallo, in ospedale finisce una soccorritrice

La vicenda, iniziata nella serata di ieri, 23 settembre, si è conclusa intorno alle 12.30 di oggi. Ad avere la peggio una milite della pubblica assistenza trasportata in codice rosso al Villa Scassi

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Si è conclusa intorno alle 12.30 di questa mattina la vicenda cominciata nella serata di ieri, 23 settembre, intorno alle 20, quando una segnalazione di aiuto è giunta da un uomo disperso nei boschi sul passo del Faiallo, al confine tra le province di Savona e Genova.

Le ricerche sono durate tutta la notte e hanno visto impegnati Vigili del fuoco, Soccorso Alpino, personale sanitario della Croce Rossa di Urbe e le protezioni civili di Albisola Superiore e di Varazze. L'uomo è stato individuato all'interno di un canalone, il che ha reso difficoltose le operazioni di recupero.

E proprio durante le manovre necessarie per risolvere positivamente l'episodio una milite della pubblica assistenza è scivolata sul terreno accidentato e bagnato dalle recenti piogge riportando un trauma che ne ha richiesto il trasporto al pronto soccorso genovese di Villa Scassi.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium