/ Cronaca

Cronaca | 24 settembre 2020, 10:00

Persona sui binari, a Magliano Alpi, investita e uccisa dal treno in corsa: circolazione bloccata, in corso i rilievi dei carabinieri

Il corpo della persona investita, morta sul colpo, è stato scaraventato a decine di metri di distanza. Il macchinista è riuscito ad arrestare la corsa del convoglio all'incirca 700 metri dopo il luogo dell’impatto

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

C’è un morto nell’incidente ferroviario verificatosi poco prima delle 9, stamane (24 settembre) lungo i binari tra Magliano Alpi e Mondovì, sui quali correva il treno 4683, Fossano-San Giuseppe di Cairo.

Si apprende che una persona è stata investita dal treno in corsa, al chilometro 13,800. Il corpo della persona investita, morta sul colpo, è stato scaraventato a decine di metri di distanza. Il macchinista è riuscito ad arrestare la corsa del convoglio all’incirca 700 metri dopo il luogo dell’impatto.

La persona deceduta, al sopraggiungere del treno, si trovava sui binari: le Forze dell'ordine stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’accaduto per capire se si tratti di un gesto volontario. Anche se al momento non si esclude che possa trattarsi di incidente. Sul posto anche il magistrato.

La circolazione ferroviaria nel tratto dell’incidente è ovviamente interrotta: sul convoglio ci sono una ventina di passeggeri. Essendo però il treno in linea le operazioni di trasferimento dei viaggiatori a bordo di autobus sostitutivi.

Il treno resta comunque fermo, anche perché sono in corso tutti i rilievi da parte dell’autorità giudiziaria. Sul posto, oltre ai carabinieri, sono intervenuti anche 118 e vigili del fuoco.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium