/ Politica

Politica | 25 settembre 2020, 16:26

Loano, finanziati numerosi interventi di manutenzione ed efficientamento energetico

Ieri, giovedì 24 settembre, si è svolta la seduta del consiglio comunale

Loano, finanziati numerosi interventi di manutenzione ed efficientamento energetico

In occasione dell'assemblea tenutasi ieri, giovedì 24 settembre, il consiglio comunale di Loano ha approvato all'unanimità la ratifica della nona variazione urgente al bilancio di previsione 2020/2022 e l'aggiornamento del Documento Unico di Programmazione, la variazione di assestamento al bilancio 2020/2022 e la salvaguardia degli equilibri di bilancio con verifica dello stato di attuazione dei programmi.

“L'approvazione di queste pratiche – spiega il sindaco di Loano Luigi Pignocca – ci ha consentito di dare il via ad una serie di importanti interventi di manutenzione e riqualificazione e al Progetto Prosper Elena per l'efficientamento energetico di numerosi edifici comunali. Vorrei ringraziare i membri dei due gruppi di minoranza per aver dato il loro voto favorevole alle due pratiche, che hanno l'obiettivo di rendere la nostra città più bella ed attrattiva e a mantenere sempre in perfetta efficienza (strutturale ed energetica) tante strutture ad uso dei nostri concittadini, con un occhio di riguardo alla salvaguardia e al rispetto per l'ambiente”.

Il progetto Prosper Elena è l'iniziativa a sostegno degli investimenti in efficienza energetica e trasporto sostenibile promossa congiuntamente dalla Banca Europea per gli Investimenti e dalla Commissione Europea nell'ambito del programma Horizon 2020. I fondi Elena sono destinati, quali contributi a fondo perduto, a sostenere gli Enti Locali nell'attuazione di iniziative destinate all'efficientamento ed al risparmio energetico. Per quanto riguarda Loano, il progetto prevede la riqualificazione energetica di sei edifici comunali: il municipio di Palazzo Doria, la residenza protetta Ramella di via Stella, le scuole MazziniRamella di via Ugo Foscolo, il PalaGarassini, lo stadio Ellena, le scuole Valerga di corso Europa.

A Palazzo Doria verranno realizzate: la riqualificazione della centrale termica con caldaie a condensazione alimentate a metano; l'implementazione del sistema di telecontrollo e termoregolazione; l'installazione di nuove lampade Led. Ciò porterà ad un risparmio energetico pari al 45,14 per cento.

Presso la residenza protetta Ramella saranno effettuate: la riqualificazione centrale termica con caldaie a condensazione alimentate a metano; la coibentazione della copertura; l'installazione di un impianto fotovoltaico; l'implementazione del sistema di telecontrollo e termoregolazione; l'installazione di nuove lampade Led. Ciò comporterà un risparmio energetico del 58,37 per cento.

Tornando alle pratiche di bilancio in discussione ieri, l'assessore al bilancio Enrica Rocca aggiunge: “A causa dell'emergenza Covid-19, nell'anno in corso sono state registrate minori entrate tributarie pari a oltre 724 mila euro. A ciò si aggiunge un calo delle entrate extratributarie di quasi un milione e 300 mila euro. Questo squilibrio è stato ripianato solo in parte da contributi statali, pari a un milione e 486 mila euro. La parte restante, cioè circa 520 mila euro, è stata recuperata trasferendo fondi dalla parte corrente, quindi effettuando tagli alle spese. Nonostante tali difficoltà, l'amministrazione comunale loanese ha stanziato fondi per diverse opere di manutenzione. Tra queste si segnalano 15 mila euro per la manutenzione della 'Fontana delle Ore' tra corso Europa e via Stella; altri 85 mila euro per la impermeabilizzazione di Palazzo Kursaal; altri 28 mila euro per la manutenzione della sede della Croce Rossa; 30 mila euro per la manutenzione delle panchine sulla passeggiata a mare”.

Nel corso del consiglio comunale di ieri sera è stato portato in discussione anche l'aggiornamento del Documento Unico di Programmazione contenente il piano delle opere per il triennio 2020/2021. Tra gli altri interventi di maggiore rilievo finanziati e pronti a partire ci sono quello per la sistemazione della “diga soffolta” e per la passeggiata a mare di ponente di ponente, opere che potranno essere finanziate anche grazie ad un importante contributo da parte della Regione Liguria.

Ieri sera il consiglio comunale di Loano ha approvato anche una “Modifica regolamento comunale per la disciplina della attività di acconciatore, di estetista, di tatuaggio e piercing" che introduce a Loano l'afitto di poltrona. In base a tale misura, parrucchieri, estetisti, tatuatori e piercing avranno l’opportunità di affittare alcune delle loro postazioni di lavoro a coloro che intendono intraprendere queste attività.

Il vice sindaco con delega alle attività produttive Luca Lettieri commenta: “In un periodo particolarmente difficile per la nostra economia può rappresentare una valida alternativa all’apertura di un negozio che prevede un importate impiego di risorse economiche e il rispetto di prescrizioni igienico sanitarie”

Comunicato Stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium