/ Savona

Savona | 30 settembre 2020, 17:15

Savona, approvato in consiglio il Dup dopo l'astensione in commissione della Lega. Consigliere Venturino: "Astenuti per protesta, mancava comunicazione"

Il documento unico di programmazione contiene le linee programmatiche della maggioranza, un aggiornamento del programma elettorale. Voto contrario delle minoranze

Savona, approvato in consiglio il Dup dopo l'astensione in commissione della Lega. Consigliere Venturino: "Astenuti per protesta, mancava comunicazione"

Nessun colpo di scena e ulteriore spaccatura interna. Il documento unico di programmazione (noto come DUP) che ha al suo interno gli investimenti della giunta comunale con le linee programmatiche previste nella campagna elettorale di quattro anni fa, è stato approvato con 19 voti favorevoli e 10 contrari, nonostante la non partecipazione al voto del consigliere del carroccio Emiliano Martino. 

Nella prima commissione consiliare la Lega non aveva partecipato al voto e la pratica non era passata nonostante comunque fosse solo un pro forma. Una decisione che aveva visto ulteriormente incrinarsi i rapporti tra la maggioranza stessa, considerando che il documento era stato votato favorevolmente dai stessi consiglieri leghisti negli ultimi 4 anni.

"Noi abbiamo approvato il bilancio che non discosta da questo, ovviamente la programmazione tiene conto del momento delicato che stiamo vivendo e il documento è sempre in fase di aggiornamento. Non è un documento ex novo che va discusso, tutto va discusso ma questo è un aggiornamento, il programma elettorale del 2016 non è cambiato, è sempre lo stesso. Non c'è nulla di nuovo in particolare, ma una variazione di bilancio sostanziale che apre spazi sia in campo sociale che nei lavori pubblici che negli interventi di manutenzione di scuole e strade, si sono liberate risorse e le abbiamo stanziate" ha spiegato l'assessore al bilancio Silvano Montaldo.

"Durante la commissione ci siamo astenuti perché non eravamo contrari, ma per protesta in quanto durante il Covid si è verificata una grossa mancanza di comunicazione, stiamo riprendendo a discutere e si stanno chiarendo dei dubbi, quindi voteremo a favore del Dup" ha spiegato chiudendo il caso il capogruppo della Lega Matteo Venturino.

"Il Dup certifica il fallimento di questa giunta, le promesse di quella campagna elettorale che non sono state mantenute e questa è l'occasione per fornire una panoramica. Abbiamo letto di una Savona sicura e una città pulita, abbiamo ascoltato una interpellanza fatta addirittura dai consiglieri della lista del sindaco, dopo la commissione di ieri questa missione di ascolto alle associazioni culturali suona proprio come una antifrasi" dice la capogruppo Pd Elisa Di Padova.

"Non ha dato risposte, sugli interventi strategici lì c'è una forte distanza dalle reali necessità come gli interventi sui pilomat, un'ingente quantità di risorse potevano essere utilizzate per dare di più alla città e dare risposte concrete. Nel Dup non c'è l'idea di città che avremo voluto noi" prosegue Manuel Meles, capogruppo M5S.

 "Un lavoro che non ho mai condiviso, credo le istituzioni meritino rispetto ma il voto per protesta credo che sia una brutta scivolata" il commento del capogruppo di Rete a Sinistra Marco Ravera.

 

 

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium