/ Attualità

Attualità | 21 ottobre 2020, 17:00

Reddito di cittadinanza, il rinnovo pare essere una certezza per molti: nel savonese lo percepiscono 8mila persone

Procede a rilento il lavoro dei navigator e dei centri per l'impiego a 18 mesi dall'avvio. Molte le domande respinte: su 7648 domande totali, 2111 sono state bocciate, circa il 28.34%. La somma media percepita si attesta sui 513.48 euro

Reddito di cittadinanza, il rinnovo pare essere una certezza per molti: nel savonese lo percepiscono 8mila persone

Chi ha concluso i 18 mesi di percezione del reddito di cittadinanza potrà richiedere il rinnovo per lo stesso periodo con una sospensione del riconoscimento per un mese.

Al momento molti savonesi (in generale in tutta Italia) che hanno percepito il beneficio riconosciuto dall'Inps lo richiederanno in quanto per la stragrande maggioranza dei cittadini non è stato trovato un'occupazione con i navigator (il personale assunto a tempo determinato per trovare un’occupazione a chi percepisce il reddito) e i centri per l'impiego che brancolano nel buio al di là di uno stop per alcuni mesi a causa dell'emergenza Coronavirus.

Secondo i dati forniti dalla Cgil di Savona al 6 ottobre risulta inoltre elevata la percentuale di domande respinte: su 7648 domande totali, 2111 sono state bocciate, circa il 28.34%. Una larga fetta infatti non presentava i requisiti per poterlo ricevere.

In totale in Liguria sì a 23873 nuclei, 49742 persone, nel savonese 3637 domande sono state accolte, 7868 persone, il 15.2% per Savona, 626 sono decadute e 430 sono in lavorazione. La somma media percepita si attesta sui 513.48 euro.

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium