/ Attualità

Attualità | 28 ottobre 2020, 19:21

Piscina di Albenga più accessibile grazie al nuovo sollevatore

Marta Gaia, consigliere delegato al superamento delle barriere architettoniche: “Non appena le piscine potranno riaprire, coloro che hanno maggiori difficoltà motorie potranno entrare e uscire dalla vasca agevolmente"

Piscina di Albenga più accessibile grazie al nuovo sollevatore

Alla riapertura la piscina di Albenga sarà più accessibile grazie al nuovo sollevatore che permetterà alle persone con ridotta mobilità motoria di accedere agevolmente all’acqua.

Questo macchinario è stato comprato grazie ad una compartecipazione tra Comune e Fondazione De Mari che ha cofinanziato tale acquisto attraverso il bando “Lo sport oltre l’ostacolo”, che aveva come scopo proprio quello di sostenere iniziative atte a rendere lo sport un'attività per tutti e in grado di mettere in relazione le persone dando opportunità di incontro, di costruzione comune di obiettivi e sfide.

Partner di questa iniziativa sono stati Idea Sport che gestisce la piscina, l'UILDM e l'Anffas di Albenga.

“Siamo molto felici per l’arrivo del sollevatore che permetterà a coloro che hanno maggiori difficoltà motorie di entrare e uscire dalla vasca agevolmente, non appena le piscine potranno riaprire - afferma Marta Gaia consigliere delegato al superamento delle barriere architettoniche Lo sport, importantissimo per tutti, rappresenta, in particolare per le persone con disabilità motoria, non solo una pratica altamente benefica dal punto di vista psicofisico, in particolare il nuoto, ma anche un momento di aggregazione sociale. Ringrazio l'ufficio sport, per la collaborazione nella stesura del progetto per la partecipazione al bando, e la Fondazione De Mari sempre molto attenta al tema dell'inclusione”.

“Approfitto di questo ulteriore passo avanti nell’abbattimento delle barriere architettoniche per fare i complimenti alla consigliera Gaia che con determinazione sta portando avanti i progetti per il superamento delle barriere architettoniche della nostra Amministrazione anche in un momento difficile come questo - aggiunge il sindaco Riccardo Tomatis Ho sempre ritenuto lo sport un mezzo per superare barriere di molti tipi, da quando sarà possibile tornare in piscina daremo la possibilità ad amici meno fortunati di noi di godere del piacere e del beneficio del nuoto grazie all’installazione di questo nuovo sollevatore”.

Comunicato Stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium