/ Solidarietà

Solidarietà | 28 ottobre 2020, 14:28

Albenga: tre dirigenti comunali rinunciano spontaneamente a un fondo di loro spettanza per farlo tornare nelle casse del Comune

Parole di gratitudine dal consigliere Munì: "Gesto significativo e tutt'altro che scontato in questi momenti difficili"

Albenga: tre dirigenti comunali rinunciano spontaneamente a un fondo di loro spettanza per farlo tornare nelle casse del Comune

In tempi difficili e drammatici come quelli che purtroppo l'Italia intera sta vivendo, con un virus che in modo violento mette in ginocchio l'economia, anche una presa di responsabilità tra il personale di un Comune può fare la differenza.

Ed è proprio quello che è successo ad Albenga: grazie a una prova di senso etico di tre dipendenti comunali, diecimila euro sono rientrati nelle casse comunali.

A compiere questo atto sono stati i dirigenti pubblici del Comune di Albenga, il Dott. Massimo Salvatico, la Dott.ssa Segretario Generale Anna Nerelli e il Dott. Emanuele Scardigno.

Attraverso una lettera ufficiale inviata all’ufficio protocollo, hanno spontaneamente deciso di rinunciare a 10000 euro che spettavano loro, come parte del fondo decentrato della dirigenza per l’anno 2019.

La cosa più importante è che questi fondi, grazie a questa rinuncia spontanea dei dirigenti, sono tornati in disponibilità alle casse comunali e di conseguenza per le esigenze dei cittadini di Albenga.

Ovviamente tutta l'amministrazione comunale ingauna esprime gratitudine per questo gesto. Ma a riconoscerlo pubblicamente, attraverso un suo messaggio su Facebook, è stato il consigliere con deleghe a informatica, digitalizzazione e fondi europei Vincenzo Munì.

Commenta, a tal proposito, il consigliere Munì: "Credo sia un gesto significativo, specialmente in un momento difficile come quello che tutti stiamo vivendo. Un gesto per nulla scontato, ma di cui sono convinto vada sottolineata la generosità!"

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium