/ Eventi

Eventi | 28 ottobre 2020, 14:21

"Open!", la mostra dell'Ordine degli Architetti in piazza Sisto IV a Savona, diventa "Ops..."

L'appuntamento sarebbe giunto alla sua quarta edizione, ma il Covid-19 "ci ha messo lo zampino"...

"Open!", la mostra dell'Ordine degli Architetti in piazza Sisto IV a Savona, diventa "Ops..."

Venerdì 30 ottobre in Piazza Sisto IV doveva inaugurare una mostra open air a cura dell’Ordine degli Architetti, l’edizione savonese della manifestazione nazionale Open! Studi aperti 2020 arrivata alla quarta edizione. A seguito degli ultimi decreti e il perdurare dello stato di allerta per il contenimento del Covid19 la manifestazione in presenza non si può realizzare, così è nato “OPS…” un video e una serie di spunti di riflessione che verranno lanciati online dal 30 ottobre alle 17h00 dalla pagina Facebook dell’Ordine degli architetti di Savona con il medesimo intento di attirare l’attenzione e incuriosire i non addetti ai lavori sul tema della casa e dei nuovi modi di abitare e diffondere la cultura architettonica, testimoniare e rinnovare la sensibilità nei confronti dell’ambiente, del paesaggio, dei territori e degli spazi per sottolineare che l’architettura è un bene e un valore per tutti.

““Ops” è quell’espressione che si dice un po’ meravigliati ed increduli quando le cose non vanno come le avevi previste” dice Giacomo Airaldi, il Presidente dell’Ordine ““Ops” è qualcosa più di Op e qualcosa in meno di Open. È la promessa di non aver annullato un progetto, ma di averlo solo rimandato per realizzarlo come lo avevamo pensato in piazza, quando si potrà. Per ora quel progetto è diventato un video che lanceremo online venerdì, in linea con le direttive del Consiglio nazionale degli architetti per questa edizione anomala che ci vediamo costretti a fronteggiare. Una sfida nella sfida”.

Il tema musicale del video “Ops”” aggiunge Francesco Campidonico, coordinatore della Commissione Cultura che cura questo e tutti gli eventi dell’Ordine “è una canzone di Miriam Masala, cantautrice del savonese, con anche una partecipazione al talent Amici alle spalle, e che ringraziamo per la disponibilità e la collaborazione. Siamo lieti che questo progetto possa dare ulteriore visibilità a diverse forme di arte del territorio”.

Dopo il lancio del primo video, seguiranno altre pillole video a cura dei membri della Commissione Cultura sui temi della casa e dell’abitare come stimoli di riflessione continui, in vista della futura mostra con gli elaborati degli architetti della provincia. Vi invitiamo a collegarvi e a seguire la nostra pagina Facebook per tenervi aggiornati sugli sviluppi. Il video verrà lanciato anche sulla piattaforma www.studiaperti.com” conclude Giacomo Airaldi.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium