/ Attualità

Attualità | 29 ottobre 2020, 13:30

Danni patrimonio boschivo, i sindaci savonesi: "Servono interventi per salvare la filiera del legno"

I comuni hanno scritto una lettera agli assessori regionali Piana e Giampedrone

Danni patrimonio boschivo, i sindaci savonesi: "Servono interventi per salvare la filiera del legno"

Patrimonio boschivo danneggiato dal maltempo del 2 e 3 ottobre scorso: i sindaci della provincia di Savona (69 comuni) scrivono agli assessore regionali Alessandro Piana (agricoltura, nonché vice presidente) e Giacomo Raul Giampedrone (Protezione civile). 

"Questa situazione - spiega il primo cittadino di Calizzano Pierangelo Olivieri - oltre a essere di evidenza diretta a tutti noi con riferimento all'importante patrimonio pubblico (diversi enti comunali sono direttamente proprietari di significative distese (ad esempio il comune di Calizzano di 251 ettari di bosco, altri comuni di appezzamenti ancora più estesi, nel territorio provinciale si trovano Foreste Demaniali Regionali, dimensionalmente importanti e pregiate), ci è stato immediatamente evidenziato dai proprietari privati, nonché dalle aziende, parte dell’importantissima filiera del legno, che rappresenta una significativa realtà del nostro territorio". 

Con questa lettera i sindaci savonesi richiedono la possibilità di valutare specifici interventi: "Sia di normativa emergenziale, sia di previsioni di contributo e sostegno, quanto agli indispensabili interventi di ripristino" conclude il sindaco di Calizzano Olivieri. 

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Leggi le notizie di Imperia e Golfo Dianese

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium