/ Attualità

Attualità | 29 ottobre 2020, 13:50

TPL Linea potenzia con nuovi mezzi il trasporto scolastico

Garantire un servizio migliore e più efficiente, in piena sicurezza

TPL Linea potenzia con nuovi mezzi il trasporto scolastico

Via libera dal Cda di TPL Linea all’acquisto di quattro ulteriori autobus per il potenziamento del trasporto scolastico. Si tratta di tre Mercedes Sprint e di un Iveco Daily tutti da 34 posti. Una decisione presa anche per l’incremento di servizi per le scuole affidati a TPL Linea Srl dai vari Comuni soci a seguito dell’emergenza Covid-19, oltre alla necessità di procedere ad un rinnovamento del complessivo parco mezzi per garantire un servizio migliore e ancora più efficiente.

"Considerato che sono stati acquisiti ulteriori servizi scuolabus a favore di Comuni soci dell’azienda di trasporto savonese e che è in avanzato stato di trattativa  l’acquisizione di alcuni servizi scolastici a partire da gennaio 2021, si è incaricato l’ufficio Acquisti di effettuare una indagine circa la disponibilità sul mercato di autobus immatricolati per il servizio scuolabus. Così si è arrivati all’acquisto” affermano il presidente di TPL Linea Simona Sacone e il direttore generale Giovanni Ferrari Barusso.

Il potenziamento del servizio è stato reso possibile anche grazie all’ampliamento dell’organico, con nuovi autisti operativi nell’ambito del piano assunzioni a tempo determinato varato dall’azienda di trasporto savonese.

Quest’anno TPL Linea ha iniziato il servizio di trasporto scolastico nei comuni di Cengio e Stella. Ora sono 10 le realtà della provincia nelle quali l’azienda savonese opera direttamente nel trasporto degli studenti: Alassio, Albissola Marina, Calizzano, Cengio, Loano, Millesimo, Ortovero, Stella, Vado Ligure e Varazze. Sono in corso trattative anche con altri comuni soci per iniziare il servizio scuolabus da gennaio 2021, come ad esempio il potenziamento del trasporto scolastico per Celle Ligure: “Puntiamo con forza ad incrementare l’affidamento in house dei servizi di scuolabus: i nostri mezzi pubblici sono sicuri e monitorati. Proseguiremo nelle azioni di controllo e rispetto delle normative e disposizioni anti-Covid” concludono il presidente Sacone e il direttore Ferrari Barusso.

Infine, altro annuncio nel corso dell’ultimo Cda di TPL Linea, altri mezzi saranno in dotazione dalla primavera-estate 2021 una volta concluso l’iter di ordinazione: si tratta di mezzi corti per il trasporto pubblico locale di linea, che saranno utilizzati nelle corse dirette sulle tratte collinari e nelle zone dell’entroterra a maggiore affluenza di viaggiatori e utenza.

Il rinnovamento del parco mezzi, l’aumento di organico e quindi il potenziamento complessivo del servizio di trasporto pubblico locale sono anche il risultato dell’assegnazione a TPL Linea di 830 mila euro relativi al fondo nazionale per il trasporto pubblico stabilito per le minori entrati durante il precedente lockdown (approvato anche in Consiglio provinciale), oltre al via libera da parte dei soci alla proroga del contratto di servizio con l’azienda savonese in prospettiva del completamento della procedura di affidamento in house del servizio.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Leggi le notizie di Imperia e Golfo Dianese

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium