/ Attualità

Attualità | 29 ottobre 2020, 10:59

Celle, crepe nell'argine del rio S. Brigida: messa in sicurezza per 200 mila euro

Isole sommerse, lavori sull'ex Alborada e cavalcavia in via Lagorio: pronti ad arrivare 453mila euro di finanziamenti

Celle, crepe nell'argine del rio S. Brigida: messa in sicurezza per 200 mila euro

 

Il rio S. Brigida sempre al centro delle discussioni a Celle. Dopo i problemi del traffico creati dalla messa in sicurezza del rio cellese, la mareggiata di inizio mese aveva creato alcune crepe nell'argine che si è danneggiato in tre punti, una parte nel lato di Varazze e due nel lato di Savona.

Dopo alcuni sopralluoghi del sindaco Caterina Mordeglia con i tecnici e con i titolari degli stabilimenti balneari vicini, l'amministrazione è riuscita a trovare, con non poche difficoltà, 200mila euro per la messa in sicurezza.

La forza del mare inoltre non aveva risparmiato anche il rio Ghiare che va aveva subito un lieve cedimento e anche in quel caso verrà effettuato un intervento da parte del comune.

Intanto nelle settimane scorsa la prima cittadina ha avuto un incontro con Anci Liguria per fare il punto sulla regolazione delle acque e la mitigazione dell'erosione marina. Il comune da mesi sta lavorando per fronteggiare questa problematica, in sinergia con i bagni marini, ad un progetto riguardante la realizzazione di 4 isole sommerse (che sarebbero presenti due ai Piani di Celle e due in centro).

L'amministrazione nell'ottobre 2018 insieme a 12 imprenditori turistici che operano sulle spiagge cellesi avevano deciso di finanziare 31.720 euro (15.800 euro la parte messa degli stabilimenti balneari, circa 1300 euro a testa) per affidare l'incarico allo studio di ingegneria Sirito di Savona con la collaborazione del geologo dottor Vezzolla per sviluppare uno studio di fattibilità per il potenziamento e miglioramento delle spiagge di Celle con l'approvazione della Regione Liguria che ha competenza sul demanio.

Intanto in questi giorni è stato confermato l'arrivo dei finanziamenti, per una cifra totale che si attesta sui 452mila 900 euro di contributi per le spese di progettazione che comprenderanno oltre alla messa in sicurezza delle spiagge, anche i lavori sull'ex Alborada e sul nuovo cavalcavia sopra l'autostrada in via Lagorio. (Leggi QUI LEGGI ARTICOLO).

 

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium