/ Politica

Politica | 30 ottobre 2020, 09:50

Savona, nuovo centro unico di raccolta rifiuti a Legino, via ad un incontro pubblico per presentare il progetto

La mozione presentata in consiglio dal Pd è stata votata all'unanimità con la richiesta di dare informazioni dettagliate ai residenti della zona

Savona, nuovo centro unico di raccolta rifiuti a Legino, via ad un incontro pubblico per presentare il progetto

Un incontro pubblico per presentare il progetto nel dettaglio del nuovo centro unico di raccolta dei rifiuti che sarà realizzato a Savona in zona Paip a Legino in via Molinero nei pressi del PalaVolley.

Ieri è stata approvata all'unanimità la mozione del Partito Democratico che ha chiesto che i cittadini vengano informati sul progetto, sugli impatti sia per il rumore che per la qualità dell'aria, le tempistiche di realizzazione e gli interventi sulla viabilità.

"Non ho nessuna difficoltà sia a venire in commissione che a fare le necessarie informative agli abitanti della zona - spiega l'assessore alle società partecipate Silvano Montaldo - non parliamo di discarica ma di centro raccolta, le dimensioni standard sono di 5mila metri e abbiamo dovuto individuare un'area sufficientemente grande non trovando un'area nel ponente".

 

L'opera, che andrà proprio a sostituire quello attualmente presente nell'area di proprietà del Consorzio Depurazione Acque, verrà realizzata per una cifra complessiva di 1 milione, 373mila e 460 euro e il progetto è inserito nel piano industriale redatto che dovrà eseguire la New.Co che subentrerà al 49% ad Ata.

Il liquidatore giudiziale, in accordo con il comune di Savona, aveva incaricato lo Studio di Ingegneria STG di Savona e il geologo Marcello Brancucci per l'esecuzione delle indagini preliminari e la redazione del progetto di fattibilità tecnico economica per la realizzazione del centro.

Il progetto presentato quindi risponderebbe alle esigenze dell'amministrazione comunale in relazione alle indicazioni fornite in merito alla necessità di individuare un'unica area dove posizionare il nuovo centro di raccolta rifiuti urbani, servizio indispensabile per consentire l'avvio del nuovo servizio di igiene urbana basato sulla raccolta porta a porta Ata.

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium