/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 11 novembre 2020, 09:32

I gadget con logo come strumento di comunicazione del proprio brand

Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l'orologio per risparmiare il tempo: così diceva Henry Ford

I gadget con logo come strumento di comunicazione del proprio brand

Si dice sempre, con una nota frase fatta, che la pubblicità è l’anima del commercio, e in realtà è proprio così. Non esiste attività commerciale, in qualsiasi settore essa si trovi ad operare, che possa avere successo senza che la gente ne conosca l’esistenza, ne apprezzi le caratteristiche e tutti i fattori positivi che dovrebbero portare i potenziali clienti a rivolgersi a quel brand. Tuttavia, molto spesso, quando si parla di pubblicità, nell’immaginario collettivo ci sono solo gli spot televisivi, quelli radiofonici, le campagne stampa sui giornali e sulle riviste o, al massimo, i grandi cartelloni che possiamo vedere camminando per le strade. Negli ultimi anni, tutto questo si sta spostando sul web, con un sempre maggior peso prima dei siti internet e, oggi in modo sempre più determinante, delle pagine social. L’utilizzo massiccio della rete ha infatti fatto spostare in modo estremamente rilevante gli investimenti pubblicitari verso l’online. Ma sono tantissime le modalità per parlare con i nostri clienti, sia quelli attuali che quelli potenziali. In realtà non si dovrebbe parlare esclusivamente di pubblicità ma, più in generale, di comunicazione. Avete mai pensato di rivolgersi a delle aziende specializzate per realizzare dei gadget con logo?

I gadget come forma di pubblicità

Comunicare è un semplice verbo della lingua italiana che, in questo ambito, ha un significato molto più ampio rispetto a quello lessicale: vuol dire parlare col pubblico, dir loro chi siamo, cosa facciamo, qual è il nostro modo di essere, quali sono le nostre qualità. Un brand ormai parla proprio come fa un essere umano: ha una sua personalità e un suo carattere, che deve essere coerente nel proprio tono di voce per non creare confusione in chi ci ascolta, e la comunicazione deve essere costante, sempre pronta ad intervenire. E, non essendo un vero essere umano ma una entità aziendale, per parlare, oltre alla voce del proprietario (o dei proprietari) e dello staff che ha relazioni con i terzi, è necessario usare degli strumenti di vario genere per dare voce all’azienda. Oltre a quelli che abbiamo sopra elencato, ci sono tante altre forme di comunicazione: pensiamo ad esempio ai gadget, una eccezionale soluzione per permettere al nome e al logo della nostra azienda di circolare, e pubblicizzarsi praticamente da solo. Le idee possono essere molteplici, ci riferiamo a dei braccialetti, a delle penne, delle tazze colorate per la colazione, chiavette USB, ma anche a cose da indossare come cappellini, t-shirt oppure spille. Tutti oggetti che, poi, vengono utilizzati, da parte delle persone che li ricevono, nella vita comune mostrando la nostra immagine e il nostro nome. Si tratta di un piccolo investimento che può, in proporzione, avere un notevole ritorno in termini di visibilità. Anche gli shopper rappresentano un soluzione molto efficace, consentendo a tutti quelli che escono da uno store di circolare con una busta che è praticamente una pubblicità in movimento.

I gadget aziendali rappresentano un articolo molto in voga e spesso chi non prende in considerazione l’idea di utilizzarli è solo perché ne sottovaluta l’importanza.

Investire nella nostra immagine

Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l'orologio per risparmiare il tempo: così diceva Henry Ford, e non sapremmo dirlo meglio, per riassumere un comportamento che spesso alcuni imprenditori hanno, soprattutto nei periodi di maggiore difficoltà economica. In questi momenti, fra le prime spese che ci troviamo a tagliare per abbattere i costi ci sono spesso quelle per il settore della comunicazione, ritenendo quell’investimento se non superfluo, almeno surrogabile o posticipabile. Ma, a pensarci bene, è proprio quello che è fondamentale perché tutto il resto abbia un senso: creare articoli personalizzati può essere la scelta ottimale. E in questo periodo particolare, è forse giunto il momento giusto per cercare gadget online per continuare a far parlare del nostro brand anche in una situazione in cui la vita sociale è meno attiva rispetto al passato: possiamo anche cercare dei gadget economici che ci consentano con un investimento limitato di avere un ottimo ritorno pubblicitario.



Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium