/ Sanità

Sanità | 15 novembre 2020, 19:24

L'analisi in diretta di Toti: "Se continueranno a calare i numeri, per Natale i liguri torneranno a vivere del proprio lavoro e non di sussidi"

Il governatore ribadisce la volontà di chiedere al Governo di "derubricare" la Liguria da zona arancione a gialla

L'analisi in diretta di Toti: "Se continueranno a calare i numeri, per Natale i liguri torneranno a vivere del proprio lavoro e non di sussidi"

Una domenica di novembre un po' particolare, in epoca di Coronavirus. Dichiara il presidente Giovanni Toti: "Voglio ringraziare tutti i medici impegnati nel turno domenicale, perché hanno lavorato a ritmi elevati e chi poteva essere dimesso non ha potuto aspettare lunedì".

Il governatore ligure torna sul tema, ricorrente in questi ultimi giorni, del Natale: "I numeri relativi a povertà e mancati incassi ci preoccupano quanto quelli legati al virus. Facciamo tutti uno sforzo per contenere la pandemia e potremo tornare a fare un Natale con i nostri cari. La prossima settimana sarà determinante, se tutti continueremo a fare il nostro dovere, con comportamenti prudenti e attenti, i nostri ospedali torneranno a respirare".

"Se i numeri scenderanno la prima cosa che farò sarà chiedere al governo di abbassarci di zona, in modo che l'economia possa tornare a girare e che i nostri liguri possano vivere del loro lavoro, non di sussidi", commenta Toti prima di analizzare i numeri già consegnati agli organi di informazione nelle ultime ore. "A Genova l'epidemia era iniziata prima, ma ora sta calando, come è normale che sia. E pian piano cala tutta la Regione. Cresce un pochino soltanto Savona, perché era rimasta più 'protetta' nelle scorse settimane".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium