/ Politica

Politica | 24 novembre 2020, 18:06

Parco del Beigua, Candia (Lista Sansa Presidente): "Nessuna cava, la legge lo vieta"

"Visto che la vicenda del titanio risalta fuori periodicamente da decenni, è evidente che il giacimento fa gola a qualcuno. Deve essere nostro compito non abbassare la guardia"

Selena Candia

Selena Candia

"Possiamo tirare un sospiro di sollievo: il giacimento di titanio nel Parco del Beigua non diventerà una cava. E’ un'ottima notizia! Due mesi fa infatti una società cuneese aveva chiesto alla Regione il permesso di fare analisi sui minerali (in vista di una possibile estrazione futura) dopo che 5 anni fa la stessa richiesta era stata rifiutata. Oggi in consiglio abbiamo chiesto spiegazioni alla Giunta come Lista Sansa Genova, insieme a Gianni Pastorino. 'La società "Cet" ha chiesto di poter cercare i minerali senza prelevarli, e quindi è stata indirizzata per competenza verso i Comuni del Parco', ci hanno risposto. 'In ogni caso la legge regionale che tutela il parco vieta ogni attività estrattiva. E visto che il Beigua si trova in una ZSC, una zona speciale di conservazione tutelata dalla legge europea, non sono ammessi neppure sondaggi a scopo minerario'. Il Parco del Beigua è quindi salvo. Ma visto che la vicenda del titanio risalta fuori periodicamente da decenni, è evidente che il giacimento fa gola a qualcuno. Deve essere nostro compito non abbassare la guardia: il parco è una ricchezza, che deve arrivare intatta alle generazioni future". 

Così Selena Candia, consigliera della Lista Sansa Presidente, nell'intervento durante il Consiglio regionale di oggi, 24 novembre 2020.

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium