/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 28 novembre 2020, 14:40

Cisano sul Neva, il consiglio comunale approva la terza variazione di bilancio con aiuti a famiglie e attività produttive

Esenzioni Tari per le imprese e sostegno delle locazioni le principali voci. Unanimità sull'OdG circa la riattivazione del Punto Nascite del Santa Corona

Cisano sul Neva, il consiglio comunale approva la terza variazione di bilancio con aiuti a famiglie e attività produttive

L’approvazione, all’unanimità, dell’ordine del giorno per il mantenimento del reparto di Ostetricia e Ginecologia all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, condiviso nell’ambito della Conferenza dei sindaci dei Distretti Socio Sanitari di Finale Ligure e Albenga e la terza variazione al bilancio di previsione 2020/2022, contenente nuove agevolazioni e sostegni per le famiglie e le attività produttive cittadine che hanno dovuto pagare il forte danno subito dall’emergenza Covid sono state alcune delle pratiche, approvate dal consiglio  di Cisano sul Neva, riunitosi in videoconferenza ieri pomeriggio.

L’esenzione della Tari sarà pari al 25% per i codici Ateco che, a seguito del lockdown, conseguente alla prima fase della pandemia da Covid, hanno dovuto chiudere le proprie attività. Totale per i bar e ristoranti, fortemente penalizzati dalle chiusure forzate. I bar e ristoranti hanno anche usufruito dell’esenzione totale della Tosap per l’occupazione del suolo pubblico per tutto il 2020.

Undicimila e 144,41 euro sono i fondi destinati al sostegno delle locazioni di cui 4 mila e 624,95, già stanziati.

«La prossima settimana saranno messi a disposizione ulteriori 14 mila euro per i buoni spesa – sottolinea il sindaco Massimo Niero – Un particolare ringraziamento ai cittadini che, ancora una volta si sono dimostrati sensibili e hanno donato al Comune quattromila 620 euro, destinati al capitolo “Spese per interventi Covid-19” che saranno utilizzati per dare nuovamente aiuti ai cittadini in difficoltà. Stiamo inoltre lavorando per reperire le risorse a sostegno dei canoni di locazione per le piccole aziende e il commercio di vicinato».

E conclude: «Com’è accaduto nella prima fase della pandemia che ha improvvisamente creato un forte disagio a molte famiglie e aziende a seguito del lockdown continueremo a garantire la massima vicinanza e sostegno a tutti i cittadini affinchè nessuno sia lasciato solo».

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium