/ Sanità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Sanità | 28 novembre 2020, 13:59

"Indossa correttamente la mascherina": l'appello dei medici savonesi ai giovani diventa uno spot

L'Ordine dei Medici di Savona presenta un video girato dal regista Giovanni Minardi: "Raccontare la semplicità di diffusione del virus per sensibilizzare al rispetto delle norme anti contagio"

"Indossa correttamente la mascherina": l'appello dei medici savonesi ai giovani diventa uno spot

Uno spot d'impatto, con al centro semplici gesti di quotidianità che trasformano una cena in famiglia in un calvario fatto di ricovero e respirazione artificiale.

Così l'Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia di Savona, insieme al regista Giovanni Minardi, ha deciso di sensibilizzare i più giovani al corretto utilizzo delle mascherine e in genere al rispetto di tutte le norme di comportamento anti contagio. "Cosa che avviene maggiormente nelle fasce di età avanzate" afferma Luca Corti, presidente dell'ordine savonese.

Evocativa ma anche strettamente legata alla realtà di questa seconda ondata la scelta del soggetto. Come ha confermato Corti, oltre ad un abbassamento dell'età media dei contagiati, gran parte dei nuovi casi ha contratto l'infezione in ambito familiare: "Il tutto per effetto dei comportamenti scorretti visti in giro, e non solo da parte dei giovani. Purtroppo per causa di pochi tutti sono colpiti con le chiusure, per evitare che gli ospedali vadano in sofferenza".

"E' molto importante lanciare un messaggio tale in una fase di transizione da zona arancione a zona gialla come questa - ha continuato Corti -. Con il permesso di tornare a svolgere alcune attività e considerando l'avvicinarsi delle feste, il rispetto delle regole per prevenire una terza ondata è fondamentale". Il lancio del video arriva infatti l'indomani dell'annuncio del declassamento del livello di rischio della Liguria.

Con l'allentamento di determinate misure diventa infatti indispensabile l'autodeterminazione dei cittadini: "Noi medici siamo preoccupati, ci aspettiamo una terza ondata e basta poco perché si possa ritornare alla situazione vissuta fino a pochi giorni fa. A ieri siamo arrivati a oltre 2mila morti in Liguria, e tanti si potevano evitare".

"L'idea di base era raccontare la semplicità del diffondere questo virus con piccoli gesti e nasce anche da esperienze personali, dove c'è la paura di contagiare la nonna abbassandosi solo la mascherina, toccando il tavolo" spiega il regista Giovanni Minardi che poi non ha dubbi: "La parte più 'ansiante' delle riprese? Sicuramente il respiro che la mascherina del ventilatore meccanico genera".

"Ma anche indossare pur se solo per breve tempo la bardatura necessaria per interpretare i medici è stato impegnativo e lascia capire diverse cose" aggiunge l'attore Jacopo Marchisio, impegnato nel video col duplice ruolo di medico e padre di famiglia.

La federazione degli Ordini lo distribuirà a tutti gli ordini a livello nazionale e alle scuole. Tema sempre al centro dell'agenda politica e dei tavoli tecnici: "Tutte le fasce devono sentirsi coinvolte - spiega Corti -. Come Ordine già a settembre avevamo chiesto di aprire le scuole dopo le elezioni, ora ci troviamo in una situazione simile, con le festività a pochi giorni da un'eventuale riapertura: forse avrebbe più senso aprire con l'anno nuovo. Non per ciò che avviene dentro ma per quanto succede fuori dagli istituti".

Non solo sulle scuole servirà però maggior prudenza: "Io sono uno sciatore incallito  - spiega il dottor Corti - ma bisognerà ripensare la nostra vita per cercare, anche sugli impianti sciistici, di evitare di concentrare il traffico e le presenze nei soliti giorni".

Servirà dunque riorganizzare la propria quotidianità per dare anche a livello individuale le stesse risposte che ha dato il sistema sanitario: "Il territorio in questa fase ha risposto bene" ha concluso quindi il dottor Corti.

Mattia Pastorino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium