/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 30 novembre 2020, 20:42

Covid, Olivieri (sindaco Calizzano): "Primi casi di positività accertata"

Il primo cittadino fa il punto della situazione e invita la cittadinanza al massimo rispetto delle disposizioni emergenziali

Covid, Olivieri (sindaco Calizzano): "Primi casi di positività accertata"

Emergenza Covid a Calizzano. Il sindaco Pierangelo Olivieri fa il punto della situazione: "Purtroppo nelle ultime ore la situazione si è complicata anche nella nostra comunità e sono stati comunicati i primi casi di positività accertata. In particolare dalla comunicazione Asl a oggi risultano 13 casi confermati (tutti ricompresi in soli 4 nuclei familiari, maggior parte dei quali asintomatici e comunque tutti al momento seguiti presso la propria abitazione), un caso sospetto, nonché 18 quarantene fiduciarie da contatto (tra familiari, compagni di classe e insegnanti dei medesimi contatti confermati)". 

"Sono state intraprese, come nel corso di questa ormai lunghissima emergenza, tutte le attività previste dalle procedure - prosegue - Il comune è in costante contatto con Asl e tutte le specifiche figure sanitarie competenti. Purtroppo come è necessario ricordare, ed insistere, la situazione generale continua ad essere molto delicata e complessa e anche nel nostro paese deve essere massima l'attenzione ed il rispetto delle disposizioni emergenziali: utilizzo costante dei dpi, mascherine ed igenizzanti, distanziamento, divieto di assembramenti (sia presso abitazioni e luoghi privati che in tutti gli spazi aperti al pubblico, tra cui parchi gioco), segnalazione alle Autorità Sanitarie in presenza di sintomi o di situazioni anche solo di potenziale contatto con situazioni a rischio". 

"Abbiamo imparato che nessuno è immune dal virus, ma possiamo fare barriera con la capacità di dare aiuto e pensare anche al di fuori del nostro nucleo familiare, piccole cose, un gesto di attenzione per chi non sa come comportarsi, un atto di civiltà incentivando le misure di contenimento del virus - conclude il sindaco - Le autorità sanitarie e l'amministrazione sono e restano sempre raggiungibili. A disposizione per tutto quanto utile ed opportuno, non esitate a chiedere e comunicare". 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium