/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 01 dicembre 2020, 16:58

Le voci più belle della tv e del cinema italiano nel nuovo film scritto e diretto da Andrea Walts: un vero "atto d'amore" verso il doppiaggio

Si intitola "Capitan T - la condanna della consuetudine" il film dell'attore, autore, doppiatore e regista finalese Andrea Walts

Le voci più belle della tv e del cinema italiano nel nuovo film scritto e diretto da Andrea Walts: un vero "atto d'amore" verso il doppiaggio

Il doppiaggio: un’arte meravigliosa che vede l’Italia in una posizione di eccellenza riconosciuta a livello mondiale.

E proprio su questo tema, il doppiaggio, chi meglio di un doppiatore potrebbe scrivere un film? È esattamente quanto ha fatto Andrea Walts, artista completo finalese di origine e cittadino del mondo per arte e per talento, professionista conosciuto non solo nel doppiaggio ma nel teatro, nelle scuole di recitazione e persino nel mondo dell’animazione in stop-motion con action figures (leggi QUI).

“Capitan T – la condanna della consuetudine” è il titolo che vede Andrea Walts in qualità di sceneggiatore e regista. Un progetto tutto nuovo, affascinante e appena partito, del quale giustamente non possiamo ancora svelare molti segreti. Sicuramente ne parleremo e soprattutto ne sentiremo parlare tanto, nei prossimi mesi. Per adesso Walts, con quella riservatezza un po’ scaramantica tipica degli artisti e con una certa emozione lo presenta così: “È un progetto che riguarda il mondo del doppiaggio italiano, l’ho portato a termine grazie alla produzione del mio caro amico Giorgio Borghetti”.

Nel cast non solo il già menzionato Borghetti, ma accanto a lui e a Walts tutte le voci più belle del doppiaggio italiano:

Pino Insegno (voce di Jamie Foxx, Viggo Mortensen e tanti altri)
Francesco Pezzulli (voce di Leonardo di Caprio)
Mino Caprio (voce di Peter Griffin)
Angelo Maggi (voce di Tom Hanks e Robert Downey Jr)
Francesco Prando (voce di Matthew Mcconaughey e 007)
Stefano De Sando (voce di Robert De Niro)
Cristian Iansante (voce di Bradley Cooper)

Alessandro Rossi (voce di Liam Neeson).

Nell’articolo pubblichiamo in anteprima assoluta alcune foto del “work in progress” scattate da Miriam Galanti: “Una grande attrice, un’ottima fotografa e una carissima amica che ha curato il backstage durante le riprese”, ci racconta Andrea Walts.

Ma che cosa si prova, per chi lavora nel doppiaggio, a raccontare questo universo? Ci risponde l’autore e regista: “Per me è un’emozione unica, capirai sono cresciuto con le loro voci nelle orecchie, le voci che sentivo nei film di Spielberg, Tarantino, Scorsese, Peter Jackson, James Cameron, Clint Eastwood... insomma, Hollywood! L’olimpo!
Sentire quelle voci interpretare una mia sceneggiatura, avere la possibilità di dirigerli e fare cinema insieme a loro è meraviglioso.
Sicuramente uno step molto importante del mio percorso che probabilmente ricorderò per tutta la vita!
Per il pubblico sarà molto divertente in alcuni casi, attribuire a quella voce così importante finalmente un volto! La lavorazione completa finirà tra circa un mese, non vedo l’ora di mostrarne i risultati.
La cosa molto bella è che per tutta la durata delle riprese siamo seguiti da uno studio medico che ci permette, grazie ai tamponi, di lavorare in sicurezza e libertà come nel “vecchio mondo” proprio come avveniva prima del Coronavirus”.

A. Sg.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium