/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 31 dicembre 2020, 16:50

Savona, Fipe e Federcuochi con la Comunità di Sant'Egidio per un pasto solidale ai più bisognosi

#ilnostrocuorerestaaperto il nome dell'iniziativa che ha coinvolto 11 città italiane

Savona, Fipe e Federcuochi con la Comunità di Sant'Egidio per un pasto solidale ai più bisognosi

Non ci sarà il classico cenone di San Silvestro in questo 31 dicembre in tempo di pandemia, ma il mondo della ristorazione ha voluto tenere aperte le proprie porte alla solidarietà.

Così è nata l'iniziativa #ilnostrocuorerestaaperto, promossa dalle associazioni di categoria Fipe Confcommercio e Federcuochi con la collaborazione di Caritas di Santa Rita e della Comunità di Sant'Egidio che in Liguria ha visto Savona come città scelta per distribuire oltre un centinaio di pasti solidali.

"In questo anno complicato e triste per le nostre attività abbiamo voluto fare qualcosa per essere di aiuto, in un periodo dove ristoranti e alberghi non possono lavorare come al solito, a chi è meno fortunato" spiega Pasquale Tripodoro, presidente di Fipe Confcommercio.

Lasagne, crostate e altro sono state così confezionate e consegnate questa mattina a partire dalle 10, in contemporanea con altre undici città italiane, a Caritas che si è poi impegnata nella distribuzione ai soggetti individuati.

"Speriamo possa essere di buon auspicio per un miglior anno nuovo per tutti e che sia solo l'inizio di una collaborazione già molto entusiasta tra noi e i cuochi savonesi" ha concluso Tripodoro.

Mattia Pastorino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium