/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 12 gennaio 2021, 15:18

La comunità di Calizzano piange "Renzino" Pesce: era la "memoria storica" dello stabilimento Fonti Bauda

L'azienda: "Grazie per quello che hai fatto"; il sindaco Olivieri: "Renzino se n'è andato troppo presto"

La comunità di Calizzano piange "Renzino" Pesce: era la "memoria storica" dello stabilimento Fonti Bauda

La comunità di Calizzano piange Lorenzo Pesce, detto “Renzino”, mancato all'età di 68 anni. Persona molto apprezzata in paese e memoria storica dello stabilimento Acqua Minerale Calizzano Fonti Bauda. Proprio l'azienda ha voluto ricordare "Renzino" con un post su Facebook:

"Lavoratore stimato che ha assistito negli anni, dandovi il suo onorevole contributo, alla crescita di quella che oggi è la nostra grande azienda e la nostra grande famiglia, di cui era parte integrante. In particolare rimarranno nei nostri ricordi i suoi appassionanti racconti di quando lui stesso costruiva a mano i bancali di legno, utili per portare le casse d’acqua alle famiglie del paese, o di quando assisteva alla costruzione, uno dopo l’altro, dei vari capannoni per l’ampliamento dell’azienda e il trasporto in tutta Italia e all’estero della sua amata acqua. Eri la nostra memoria storica, ci mancherai. Grazie Renzino, ciao".

"Una persona molto tranquilla e impegnata nel suo lavoro - ricorda il sindaco Pierangelo Olivieri - Una volta andato in pensione era facile incontrarlo in giro per le nostre strade a bordo del suo piccolo fuoristrada. Spesso lo prendevo simpaticamente in giro dicendogli che gli avrei fatto installare una telecamera cosi da poterlo impiegare come guardiano del paese. 'Renzino' era una persona che riempiva la nostra comunità. Purtroppo se n'è andato troppo presto".

Graziano De Valle

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium