/ Attualità

Attualità | 12 gennaio 2021, 11:07

Niente lezione in classe? Due quinte del Ferraris Pancaldo di Savona si ritrovano per una Dad all'aperto

In Liguria il ritorno alla didattica in presenza al 50% è rinviato probabilmente di una settimana

Niente lezione in classe? Due quinte del Ferraris Pancaldo di Savona si ritrovano per una Dad all'aperto

Non potranno tornare in classe almeno fino a lunedì 18 gennaio ma hanno trovato un modo alternativo per rivedersi tutti insieme e seguire una lezione all'aperto.

Un paio di classi quinte, la 5B di elettrotecnica e la 5C chimici dell'istituto Ferraris Pancaldo di Savona (che da settimane ha offerto agli studenti la possibilità di effettuare i laboratori in presenza), si sono riuniti al centro commerciale Le Officine per ovviare anche ai disagi che spesso si vengono a creare a causa delle connessioni "ballerine" e per dare un segnale forte.

In Liguria su decisione del presidente Giovanni Toti gli alunni delle scuole superiori almeno per questa settimana (forse anche fino al 25 gennaio) non potranno tornare nei loro istituti al 50% in presenza (in Toscana, Abruzzo e Valle d'Aosta sono rientrati ieri) e dovranno accontentarsi della didattica a distanza.

Non stanno mancando le proteste degli studenti in tutta Italia (meno marcate in Liguria) che chiedono a gran voce il diritto allo studio, con il ministro dell'istruzione Lucia Azzolina che comunque si sta schierando dalla loro parte "stufa" ormai della Dad.

Il Governo intanto dovrebbe definire a breve il nuovo Dpcm con le nuove fasce per le regioni, in caso di zone rosse infatti il rientro potrebbe slittare anche all'inizio di febbraio. 

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium