/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 13 gennaio 2021, 10:13

Varazze, cittadini sul piede di guerra per l'addizionale Irpef. Consigliere Cerruti: "Però la discarica è ancora aperta"

Un anno fa la decisione dell'ex sindaco Alessandro Bozzano di applicarla visto che sarebbero mancati gli introiti della discarica della Ramognina

Varazze, cittadini sul piede di guerra per l'addizionale Irpef. Consigliere Cerruti: "Però la discarica è ancora aperta"

Viene applicata per la prima volta nella storia del comune di Varazze l'addizionale Irpef e i cittadini iniziano a puntare il dito contro l'amministrazione comunale.

Il comune infatti aveva deciso nel 2020 di applicare la tariffa con l'aliquota più alta per ovviare alla chiusura della discarica della Ramognina e quindi ai mancati futuri introiti.

La tariffa che si calcola in base al reddito e consente comunque ai comuni di finanziare alcuni servizi, non convince però i varazzini, probabilmente abituati negli anni a non doverla pagare, rispetto ad altri municipi dove invece è presente da diverse annate.

"La sostenibilità del bilancio era basato per buona parte sulla discarica, venendo meno dovremo allinearci a tutti i comuni e applicare l'addizionale Irpef (obbligatoria dal 1999). Avevamo aperto la discarica nel 1996 e ne avevamo beneficiato per 23-24 anni sotto l'aspetto finanziario non sotto il profilo ambientale anche se ora faremo un passo avanti importante. L'entrata della discarica sarà straordinaria, la parte di denari che riusciamo a prendere per questo ultimo anno verrà messa in quella parte di bilancio andandoci a erodere la parte corrente che andrà rimpinguata con l'addizionale Irpef" aveva spiegato lo scorso anno l'ex sindaco Alessandro Bozzano, ora consigliere regionale di Cambiamo.

Come avvenuto però un anno fa, le minoranze sono nuovamente sul piede di guerra.

"Nonostante le promesse, la discarica è ancora aperta a pieno regime e ad oggi non se ne conosce la data di chiusura" le parole del consigliere di Patto per Varazze Gianantonio Cerruti che ha pubblicato su Facebook l'addizionale Irpef che gli è arrivata da pagare.

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium