/ Cronaca

Cronaca | 13 gennaio 2021, 09:31

Travolti dal treno a Quiliano, l'amministrazione e il comune di Vado pronti a posizionare una targa in ricordo delle due vittime

Lo scorso 22 dicembre due curdi di 19 e 23 anni sono stati travolti dal treno regionale Milano-Albenga, illesi gli altri 8 giovani

Travolti dal treno a Quiliano, l'amministrazione e il comune di Vado pronti a posizionare una targa in ricordo delle due vittime

"Abbiamo in piedi una iniziativa con il comune di Vado per posizionare in loro memoria una targa".

Il sindaco di Quiliano Nicola Isetta ha deciso di dar vita a questa iniziativa di ricordo in collaborazione con l'amministrazione comunale vadese nei confronti dei due giovani curdi, di 19 e 23 anni, che intorno alle 23.30 dello scorso 22 dicembre sono stati travolti da un treno nei pressi della stazione dei due comuni.

Un gruppo di giovani curdi, composto da 10 persone, diretto probabilmente verso la Francia, stava attraversando i binari quando all'improvviso questi erano stati colpiti da un treno regionale, il 3042 Milano-Albenga.

Sul posto immediato era stato l'intervento del 118 che aveva dispiegato un ingente numero di mezzi di soccorso con squadre della Croce Bianca di Savona e di Spotorno e della Croce Oro di Albissola Marina, oltre all'automedica di Savona Soccorso, e dei vigili del fuoco ma purtroppo per due di loro, nonostante le cure, non c'era stato nulla da fare.

Otto ragazzi sono rimasti completamente illesi mentre una sola persona coinvolta, il fratello di una delle due vittime, era stata trasportata in ospedale in stato di shock.

Sul posto erano sopraggiunte le pattuglie della Polizia e della Polfer per i rilevamenti necessari, compresi gli uomini della Scientifica.

Il giorno successivo erano continuati gli interrogatori alla presenza di un interprete per capire come erano arrivati gli stranieri in Italia. La Procura intanto sta indagando, per un caso che non è la prima volta che si verifica nella nostra regione.

La Croce Bianca di Savona, la prima pubblica assistenza arrivata sul posto, aveva posizionato un mazzo di fiori in ricordo delle due vittime nei pressi dell'incidente.

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium