/ Sanità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Sanità | 21 gennaio 2021, 13:45

Savona, 1179 i bimbi nati nel 2020, già 52 nei primi 20 giorni del 2021. Dottor Gaiero: "Buon trend, mancano però pediatri e ginecologi"

19 i piccoli nati negli ultimi 4 giorni, 6 tra mercoledì e giovedì. A breve dovrebbe riaprire l'osservazione breve pediatrica intensiva.

Savona, 1179 i bimbi nati nel 2020, già 52 nei primi 20 giorni del 2021. Dottor Gaiero: "Buon trend, mancano però pediatri e ginecologi"

1179 bambini. Questo il numero dei nuovi nati nel 2020 negli ospedali di Savona e Pietra Ligure (nel nosocomio pietrese fino ad inizio novembre), un trend in lieve incremento rispetto al 2019 per un segnale positivo che ci può fan ben sperare soprattutto nell'annus horribilis della pandemia.

"Ci sono stati momenti particolarmente critici soprattutto a marzo dove era stata paventata la chiusura del punto nascite per la carenza dei pediatri che in parte è stata recuperata e tramite l'allora direzione generale, il Gaslini e il Galliera siamo riusciti a traghettare la fase critica e superare l'impasse" spiega il primario del reparto di Pediatria e Neonatologia, il dottor Alberto Gaiero.

Rimane comunque un problema di carenza nell'organico di 7 pediatri, oltre a 6 ginecologi per i quali l'Asl2 ha indetto un bando per un'assunzione a tempo determinato.

"Bisogna essere consci che alcune specializzazioni sono carenti. In una situazione ideale si dovrebbe avere personale medico infermieristico pediatrico-neonatologico per poter sostenere tutte le attività" continua Gaiero.

Nella mattinata di ieri si è svolta una riunione alla quale hanno partecipato l'equipe di Pediatria, il pronto soccorso generale, la direzione medica e l'ufficio infermieristico con al centro la riapertura dell'osservazione breve pediatrica intensiva.

"E' importante per il ponente per evitare trasferimenti inutili e per la pediatria territoriale della zona si avrebbe infatti un servizio in più. Se non ci sono intoppi a fine mese ci riusciremo - continua il primario - Sul punto nascite dipende dalle risorse mediche infermieristiche e dalle necessità legate al momento pandemico. Se la pandemia si riduce si possono fare discorsi diversi, l'augurio è di ritrovare tutte le forze necessarie".

Intanto in neonatologia a Savona sono 52 i nuovi bimbi venuti alla luce nei primi 20 giorni del 2021 (il primo è stato Giacomo).

"Un buon trend, solo questa notte ci sono stati sei parti (19 i piccoli nati in 4 giorni), stiamo lavorando comunque tra difficoltà indiscutibili" ha specificato Alberto Gaiero.

Nel reparto di Pediatria, dopo la consegna di 2mila euro per il progetto Ospedali Dipinti da parte del Spiderman di Corsia, neo Cavaliere della Repubblica Mattia Villardita (Leggi QUI), ritornano due volte alla settimana gli psicologi, gli educatori e i clown di corsia che faranno visita ai bimbi che insieme ai genitori saranno risultati negativi ai tamponi. A breve dovrebbero ritornare anche i volontari dell'associazione Cresc.I e Abio che leggeranno così le favole ai piccoli pazienti del reparto.

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium