/ Cronaca

Cronaca | 25 gennaio 2021, 12:34

Notte gelida nel savonese: Calizzano si conferma leader con -6.7°

Il bollettino diramato questa mattina da Arpal

Notte gelida nel savonese: Calizzano si conferma leader con -6.7°

Questa mattina il cielo si presenta sereno o poco nuvoloso quasi ovunque dopo che nella notte deboli precipitazioni hanno interessato il Levante (2 millimetri la cumulata massima a Monte Rocchetta, La Spezia).

I venti sono settentrionali, anche forti con raffiche di burrasca (sui rilievi toccati 92.2 km/h a Poggio Fearza, nell’imperiese, in costa 82.1 a Monte Maure, sempre nell’imperiese). Il mare è agitato.

Temperature minime ancora rigide nelle zone interne: Calizzano (Savona) ha toccato -6.7, Poggio Fearza (Montegrosso Pian Latte, Imperia) -5.5, Pratomollo (Borzonasca, Genova) -5.0, Ferrania (Cairo Montenotte, Savona) -4.9, Sassello (Savona) -4.3. Nello spezzino minima a Padivarma (Beverino) con -2.3.

Queste le minime nelle stazioni di riferimento delle città capoluogo di provincia: Genova Centro Funzionale 6.4, Savona Istituto Nautico 4.2, Imperia Osservatorio Meteo Sismico 8.2, La Spezia 3.3.

Le previsioni per i prossimi giorni nel bollettino diramato questa mattina da Arpal: 

oggi, lunedì 25 gennaio, ingresso di venti settentrionali fino a forti sulle zone BCDE e sulla parte orientale di A. Locali raffiche intorno ai 60-70 km/h in particolare sui crinali e allo sbocco delle valli. Fino al primo pomeriggio mare localmente agitato su AB, mareggiate residue su C; segue calo del moto ondoso a partire da Ponente. Temperature minime in calo: dalla serata e nelle ore notturne disagio per freddo su DE e nelle aree interne di BC.

Domani, martedì 26 gennaio, in mattinata venti settentrionali fino a forti sulle zone BCE con locali raffiche intorno ai 70-80 km/h, in particolare sui crinali e allo sbocco delle valli. Venti moderati sulla parte orientale di A e di D. Nelle ore notturne disagio per freddo su DE e nelle aree interne di BC.

Mercoledì 27 gennaio nulla da segnalare. 

Questa la suddivisione in zone del territorio regionale: A Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa; B Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno; C Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla; D Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida; E Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium