/ Cronaca

Cronaca | 18 febbraio 2021, 16:38

Coronavirus: la "variante inglese" colpisce l'entroterra savonese e una scuola. Ma per fortuna senza gravi conseguenze

Attualmente sono sette in provincia di Savona i casi di questa variante "isolati" dal Centro del San Martino

Coronavirus: la "variante inglese" colpisce l'entroterra savonese e una scuola. Ma per fortuna senza gravi conseguenze

Secondo quanto emerso dagli ultimi studi condotti dal Centro di Igiene Pubblica del San Martino di Genova, la "variante inglese" del Coronavirus sarebbe sbarcata già da gennaio in provincia di Savona e conterebbe almeno sette casi verificati.

Il Centro del San Martino è l'autorità ligure preposta a isolare e riconoscere le varianti del virus. Gli studi condotti avevano già verificato cinque casi, ai quali vanno assommati ulteriori due riconosciuti nelle ultime ore.

Ovviamente massima riservatezza sulle indagini scientifiche condotte: le uniche informazioni trapelate riguarderebbero due località dell'entroterra e una scuola. Nello specifico, quest'ultimo aspetto è quello che ha destato inizialmente la maggiore preoccupazione. La scuola è, infatti, uno dei luoghi aggregativi per eccellenza e della "variante inglese" si teme proprio la maggior velocità di propagazione. Ma stando alle informazioni raccolte, grazie a una rapida attivazione dei protocolli di sicurezza, l'istituto in questione sarebbe riuscito a terminare il suo ciclo di quarantena senza ulteriori contagi.

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium