/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 23 febbraio 2021, 15:41

La Culp 'Rebagliati' di Savona: "Facciamo fronte comune con i Camalli di Genova"

I delegati: "Ci fa specie che venga costantemente messo in discussione il modello porto"

immagine di repertorio

immagine di repertorio

Il Consiglio dei Delegati della Compagnia Unica Lavoratori Portuali “Pippo Rebagliati” di Savona, impossibilitati a portare la propria solidarietà di persona perché presi a trattare situazioni similari sullo scalo savonese, colgono l’occasione dell’Attivo dei delegati del Porto di Genova per esprimere la propria vicinanza ai lavoratori della Culmv.

Scrivono i delegati: "Ci fa specie che venga costantemente messo in discussione il modello porto, che da anni sostiene la produttività dei Terminal e l’equilibrio sociale garantendo flessibilità, competitività e occupazione.

Ancora una volta, e non solo su Genova, prendiamo atto dei metodi dei Terminalisti che, senza fare cenno su quanto la presenza dell’art 17 abbia cubato positivamente sui bilanci delle aziende e sulla tutela dell’occupazione portuale, millantano la messa in mora dell’Autorità di Sistema Portuale nonostante gli accordi sottoscritti.

Come al solito coerenti lo restiamo solo Noi, i Lavoratori, e a conferma di questa caratteristica i Delegati della CULP non esitano a schierarsi al fianco dei compagni genovesi della CULMV ai quali intendiamo far arrivare il nostro supporto.

Se l’intento dei grandi gruppi è quello di spezzare gli equilibri portuali frutto di tante lotte e percorsi condivisi non potranno che trovare davanti alla loro strada il fronte comune dei “CAMALLI DEL PORTO” di Genova-Savona".

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium