/ Albisolese

Albisolese | 06 marzo 2021, 14:15

Albisola, un evento social per celebrare la festa della donna

Domenica 7 marzo alle ore 21, sulla pagina Albisola Informa, la proiezione del documentario ‘Senza tempo’

Albisola, un evento social per celebrare la festa della donna

Per celebrare la festa della donna l’Assessorato alla Cultura - su proposta della consigliera alle pari opportunità e alle politiche giovanili Chiara D’Angelo - domenica 7 marzo alle ore 21, sulla pagina dell’amministrazione di Albisola Informa, organizza l’evento social con la proiezione del documentario ‘Senza tempo’. 

"Il suggestivo borgo di Ellera con il suo tipico paesaggio, i caratteristici scorci e l’arte è stato scelto come set ideale per realizzare il documentario: 'Senza tempo', un interessante video che - attraverso la ricerca dei costumi del passato e il make up - ripercorre alcune vicende storiche nella storia dell’universo femminile. La scelta da parte di Confartigianato, tramite l'attività di Marzia Pistacchio, di ambientare il documentario a Ellera è un motivo di orgoglio. L'assessorato alla Cultura ha immediatamente accolto questa iniziativa facendosi promotrice della sua divulgazione attraverso i canali di comunicazione". Così Simona Poggi, assessore alla Cultura del Comune di Albisola Superiore.

La memoria è una polverosa soffitta. Piena di oggetti, di ricordi, piena di giornate che il cuore e la memoria non possono dimenticare. La memoria è una donna. Una donna dal nome iconico, Futura. Una donna che attraverserà una polverosa soffitta in un viaggio rutilante e roccambolesco, attraverso la memoria e il tempo.

Futura è la protagonista del documentario realizzato dal Corso Truccatore dello Spettacolo di Futura Centro Formativo Confartigianato Savona, e che deriva dal cambio di rotta che il corso ha dovuto prendere per venire incontro alle difficoltà causate dalla pandemia.

I ragazzi, guidati dai docenti Amoroso, Molinaro e Pistacchio, hanno sceneggiato e diretto un particolare documentario sulla storia del trucco e del costume che vede la protagonista, Futura, viaggiare nel tempo rivivendo giornate iconiche nella storia italiana da fine ottocento a oggi.

Futura vivrà quindi, con gli occhi innocenti della giovinezza, momenti storici come la marcia su Roma, il primo voto alle donne e le bombe negli anni di piombo, il tutto arricchito dall'intervento di una vera star del settore : il maestro Stefano Anselmo. 

“Senza Tempo. La storia è scritta a rossetto” offre una particolarissima visione che non solo appaga gli occhi per la grande ricerca di trucco, abiti e acconciature, ma riaccende i ricordi sui piccoli passi che hanno portato le donne alla consapevolezza dell’oggi.

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium