/ Solidarietà

Solidarietà | 07 marzo 2021, 07:40

Finale, "lasciale un caffè sospeso": così lo Zonta festeggia l'8 marzo

Una catena solidale per celebrare in maniera originale la giornata per i diritti delle donne

Finale, "lasciale un caffè sospeso": così lo Zonta festeggia l'8 marzo

Non sarà il classico ramoscello di mimosa a rappresentare la solidarietà per la giornata per i diritti delle donne domani, lunedì 8 marzo, a Finale Ligure.

Lo Zonta Club locale, attivo con la solita carica di sensibilità e creatività che lo contraddistingue, in questa occasione ha voluto rendere omaggio alla femminilità con un'iniziativa di silenziosa ma simbolica solidarietà e vicinanza a tutte le donne: "Lasciale un caffè sospeso".

"Si tratta di un gesto semplice che però può significare molto, convinti che ognuno possa contribuire per la sua parte per comporre una grande catena solidale, in un periodo dove il numero di segnalazioni di violenze sulle donne è passato dall'essere di un caso ogni tre giorni a uno ogni due" spiegano dall'associazione che ha lanciato la campagna col contributo grafico di due docenti dell'IPSIA Migliorini-Da Vinci di Finale, Gaia Sechi ed Eleonora Massaferro, le quali hanno realizzato la tazzina rosa disegnata sui manifesti esposti nei diversi locali aderenti.

"Sono stati tanti, nei rioni di Borgo, Marina, Pia e Varigotti, e tutti hanno scelto di partecipare con un entusiasmo che ci ha fatto un enorme piacere" aggiungono.

In che cosa consista l'iniziativa è ormai noto: chiunque si rechi in un bar può pagare un caffè che poi potrà essere consumato da un'altra persona, in questo caso una donna.

Mattia Pastorino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium