Elezioni comune di Savona

Elezioni comune di Varazze

Elezioni comune di Loano

 / Sanità

Sanità | 09 marzo 2021, 19:18

Debutto del programma di vaccinazione per i medici di medicina generale, Toti: "Come primo giorno è stato un successo"

"Abbiamo fornito come Regione i tutorial web per il percorso, peraltro semplice, di vaccinazione e tutto il materiale informativo, se un medico non conosce le procedure è una sua negligenza grave", afferma Toti

Debutto del programma di vaccinazione per i medici di medicina generale, Toti: "Come primo giorno è stato un successo"

Primo giorno di vaccinazioni da parte dei medici di medicina generale per pazienti con ipervulnerabilità. Lo ricorda il presidente della Regione Giovanni Toti nell'esordire con il suo punto stampa odierno.

Toti conferma inoltre che è stata certificata a livello ministeriale la valenza del vaccino Astrazeneca anche per gli Over 65. "Questo ci porterà a riprogrammare il nostro piano vaccinale", spiega il governatore.

Già oggi 5200 pazienti sono stati presi in carico dai medici di famiglia. Gli ultrafragili saranno inviati in Asl o per la vaccinazione a domicilio. "Per essere un sistema sperimentale al primo giorno è stato un discreto successo", commenta Toti.

"Abbiamo fornito come Regione ai medici di medicina generale i tutorial web per il percorso, peraltro molto semplice, di vaccinazione e tutto il materiale informativo, se un medico non conosce le procedure è una sua negligenza grave", afferma Toti. "Ma non permetteremo che pochissimi negligenti vadano a inficiare lo sforzo di un'intera categoria", aggiunge.

Il governatore ricorda il numero verde già attivo per garantire tutte le ulteriori informazioni alla categoria, al quale sarà affiancato un secondo numero verde nei prossimi giorni per i cittadini.

"Il piano di vaccinazione cambia di ora in ora in base alle direttive nazionali e con grande sforzo il nostro sistema regionale sta al passo con le modifiche", spiega Toti, il quale in proposito ricorda anche che giovedì si svolgerà la conferenza Stato-Regioni.

Se tutto sarà confermato dal piano di vaccinazione nazionale dal 17 marzo presso gli sportelli CUP e lo sportello "Io mi vaccino" potranno iniziare a prenotarsi le persone tra i 75 e i 79 anni, che inizieranno a vaccinarsi dal 22 marzo. Dal 23 partiranno le prenotazioni per gli utenti tra 70 e 74 anni.

Le farmacie si sono attrezzate e sono pronte a dare il loro contributo alla campagna di vaccinazione, potrebbero essere operative dalla metà di marzo. In atto accordi anche con le strutture private. Domani ci si siederà attorno a un tavolo per stabilire il protocollo vaccinale legato a sanità privata e settore farmaceutico.

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium