/ Sanità

Sanità | 25 marzo 2021, 13:08

Nasce ufficialmente il Comitato "Nascere a Pietra": i portavoce sono Pierluca Bertuzzi e Battina Zerbini

L'obiettivo resta il medesimo: la riapertura del punto nascite dell'ospedale Santa Corona

Nasce ufficialmente il Comitato "Nascere a Pietra": i portavoce sono Pierluca Bertuzzi e Battina Zerbini

Il gruppo di cittadini promotore della campagna per la riapertura del punto nascite dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, si sta strutturando. Nel mese corrente si è costituito il Comitato che prende il nome di “Nascere a Pietra”.

L'obiettivo condiviso dagli aderenti al comitato è la “Riapertura del punto nascite dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, a difesa e promozione della sanità pubblica sul territorio”. Durante i lavori per la costituzione del comitato, sono stati individuati dei portavoce per facilitare la comunicazione esterna: Pierluca Bertuzzi e Battina Zerbini. E’ dalla chiusura del reparto (9 Novembre 2020)  che gli attivisti si riuniscono regolarmente in videoconferenze e portano avanti gruppi di lavoro su Facebook e Whatsapp sul tema della riapertura.

Dopo la “catena umana”, manifestazione molto partecipata svoltasi davanti all’ospedale Santa Corona il 23 febbraio, siamo stati contattati dal Direttore Generale dell’Asl 2 savonese Dott. Prioli, che ha richiesto un incontro con dei portavoce. L’incontro è avvenuto l’8 marzo presso gli uffici del Santa Corona. In tale occasione il Direttore Generale ci ha comunicato l’intenzione di riaprire il reparto e di star intraprendendo nuove iniziative per reperire personale medico. Manifestando la volontà di fare altri incontri futuri per aggiornarci sulla situazione.

Su stimolo del comitato, Il 4 febbraio il Difensore Civico Regionale Francesco Lalla aveva scritto al direttore della Asl 2 Marco Damonte Prioli informandolo di tutte le preoccupazioni segnalate dai promotori della campagna. Non avendo ricevuto nessuna risposta, il difensore civico ha nuovamente scritto chiedendo risposte precise e puntuali da dare ai cittadini circa il ripristino del reparto di Ostetricia e Ginecologia di Pietra Ligure. Anche in questo caso la Direzione ha poi risposto che la riapertura del punto nascite di Pietra Ligure è una delle priorità su cui starebbe lavorando.

"Sono passati quasi 6 mesi dalla chiusura del reparto. Una chiusura che è stata descritta come “temporanea”, dettata dalla necessità di utilizzare le risorse umane nella pandemia - spiegano dal Comitato - Successivamente è diventata una riapertura “difficoltosa” per mancanza di personale medico. Il Comitato “Nascere a Pietra” continua il costante lavoro di sensibilizzazione. Anche questa settimana si riunirà per stabilire insieme ad associazioni, sindacati e pubbliche assistenze, le prossime iniziative da intraprendere". 

"Troppo spesso le chiusure 'temporanee' di servizi ai cittadini, quando passate inosservate, sono diventate 'improbabili riaperture' - concludono dal Comitato -Soprattutto in ambito di sanità pubblica. Per partecipare attivamente alla campagna per la riapertura, basta scrivere la vostra disponibilità ad essere contattati alla mail: nascereapietra@gmail.com".

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium