/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 06 aprile 2021, 14:37

Savona piange la sua "Lulù": si è spenta a 84 anni Teresa Ghibaudo

Un passato di attrice e una vita di provincia che le andava stretta, come testimoniavano i suoi look stravaganti

Savona piange la sua "Lulù": si è spenta a 84 anni Teresa Ghibaudo

La città di Savona perde una delle sue figure più iconiche: si è spenta infatti a 84 anni di età Teresa Ghibaudo. Questo era il suo vero nome, ma per tutti i savonesi era "Lulù".

Fin da giovanissima aveva lavorato come attrice con piccoli ruoli di comparsa e, anche in età più avanzata, portava spesso con sé sotto braccio o in borsa il book fotografico che raccoglieva le immagini sul set raccolte in tutta la sua carriera.

Lulù era sempre stato il suo nome d'arte: "Sono un angelo blu e mi chiamo Lulù" era la frase con la quale amava presentarsi. E con questo suo "slogan" inconfondibile si era annunciata anche a La Corrida, condotta da Corrado nel prime-time di Canale 5. In quella occasione Lulù aveva interpretato "New York, New York" cantando e ballando.

Bellissima da giovane, come testimoniavano le foto scrupolosamente custodite nel suo "book", anche quando si era rassegnata alla vita di provincia nel quartiere savonese delle Fornaci aveva conservato il portamento da diva, i look stravaganti, un ricco repertorio di aneddoti curiosi e un sorriso per tutti. Questo suo atteggiamento positivo la rendeva benvoluta da tutta la città.

Una delle sue ultime apparizioni fu alla fine degli anni '90, nel film francese "Au revoir Peter Pan", una produzione del canale televisivo Arté girata anche in parte ad Albenga e a Genova.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium