/ Solidarietà

Solidarietà | 12 aprile 2021, 11:30

Auser Savona e Anteas Savona: "Perché ancora nessun vaccino ai volontari che assistono persone fragili?"

Spesso si tratta di giovani volontari che accompagnano gli anziani a fare il vaccino o tengono compagnia a persone sole

Auser Savona e Anteas Savona: "Perché ancora nessun vaccino ai volontari che assistono persone fragili?"

Auser Savona e Anteas Savona divulgano coralmente questo appello:

"Mi chiamo Michele,

mi chiamo Nicola, Elisabetta, Cristina, Fabrizia, Lorenzo, Salvatore, Linda, Caterina, Fulvia, Giancarlo, Anna, Daniela , Giovanni, Manuel, Domenico, Pino, Maurizio, Luciano, Mauro, Silvana, Silvana, Sandra, Fiorella,

mi chiamo…

Accompagno gli anziani a fare il vaccino, a visite mediche, a fare terapie, e altre cose così; faccio compagnia ad anziani soli; accolgo le persone che chiedono un servizio e organizzo i traporti protetti.

Non sono vaccinato perché, nonostante la richiesta delle nostre Associazioni alla Regione Liguria e alla ASL di vaccinarmi, in quanto “volontario a contatto con persone fragili”, non è successo nulla.

Chiedo di poter continuare a fare una cosa utile, in sicurezza per me e per le persone che aiutiamo".

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium