/ Politica

Politica | 19 aprile 2021, 14:05

Bonasera e Ghiso (Provincia): "Capo Noli 'strozzata', danno grave per l'economia"

Vicepresidente e consigliere provinciale: "Ripercussioni sul turismo alle quali si uniscono le chiusure notturne del tratto autostradale Finale-Spotorno"

Bonasera e Ghiso (Provincia): "Capo Noli 'strozzata', danno grave per l'economia"

Commentano coralmente il vicepresidente della Provincia di Savona Francesco Bonasera e il consigliere delegato alle Attività Produttive Fiorenzo Ghiso: "La riduzione della carreggiata dell’Aurelia nel tratto di Capo Noli ad una sola corsia, con traffico regolato da senso unico alternato dalle 08,00 alle 18,00 dei giorni feriali, programmata dal 19 Aprile al 15 luglio prossimi rappresenta un danno gravissimo per la categorie economiche in particolare ed in generale per tutta la filiera del turismo della riviera di ponente della nostra provincia. A questo si aggiunge la chiusura notturna del tratto autostradale Finale Ligure – Spotorno per dieci giorni a partire dal 19 aprile.

Già la zona rossa di Pasqua, resasi necessaria per il contenimento dei contagi da Covid-19, ha inferto un colpo durissimo alle categorie suddette, albergatori in testa. Salasso economico non certo mitigato dagli aiuti statali irrilevanti per la maggior parte degli operatori economici.

Proprio ora che, con il ritorno in zona gialla dal 26 aprile, si intravedeva la possibilità di impostare una programmazione del lavoro per la prossima stagione, oramai imminente, questa situazione di criticità rischia di essere esplosiva, sia perché può rappresentare una batosta decisiva per molte attività che rischiano la chiusura definitiva, che per i problemi causati alla viabilità.

Non vogliamo entrare nel merito della necessità tecnica di effettuare i lavori, che non ci compete e che sicuramente sono necessari ed urgenti, ma ci chiediamo se è stato fatto tutto il possibile, in fase di programmazione, per evitare che questi interventi vengano eseguiti in questo periodo così vitale per la nostra economia, ci ripetiamo, già duramente provata.

La chiusura del tratto autostradale comporta anche altre difficoltà, prima tra tutte il dirottamento sull’Aurelia del traffico notturno, costituito prevalentemente da mezzi pesanti, stimato in circa 300 mezzi ogni notte per senso di marcia, secondo i dati forniti da Autostrade.

I mezzi pesanti saranno costretti a percorrere, in entrambi i sensi di marcia, sia le strade provinciali che collegano i caselli autostradali all’Aurelia che l’Aurelia stessa con il rischio, soprattutto nella zona di Capo Noli di bloccarsi in caso di incrocio di due mezzi da direzioni opposte; nessuna di queste vie di comunicazione ha caratteristiche morfologiche per sostenere una situazione simile.

Altro, e non certo ultimo, problema potrebbe essere rappresentato qualora una donna, al termine della gravidanza, dovesse raggiungere nottetempo l’ospedale di Savona per un parto urgente, da Finale o zone limitrofe.

Da metà settembre a Natale è previsto il ritorno al senso unico alternato a Capo Noli, sembra anche con chiusure totali del traffico per brevi periodi; ricordiamo che l’autunno, specie nei fine settimana è sempre stato periodo di notevole frequenza turistica.

Non vogliamo sottrarci alle responsabilità di amministratori e, ripetiamo, la necessità tecnica dello svolgimento dei lavori, che sono finalizzati a prevenire frane sulla carreggiata è fondamentale ma deve conciliarsi con i periodi nei quali le attività economiche della nostra provincia potrebbero cercare di mitigare il grave danno economico causato dalla pandemia che in alcuni casi sta portando alla chiusura di diversi esercizi commerciali e ricettivi. Come amministratori provinciali raccogliamo il grido di dolore degli imprenditori del settore turistico che in questi giorni ci hanno trasferito.

Siamo  molto preoccupati, soprattutto per il momento contingente, ed auspichiamo che vengano attuate tutte le misure atte a ridurre al minimo i disagi e ove possibile, procrastinare i lavori".

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

mercoledì 12 maggio
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium