/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 21 aprile 2021, 11:20

L'ufficio disabili di Albenga non è accessibile: e la PEC arriva sul tavolo della Regione, di Alisa e del Ministero

Un'altra battaglia portata avanti da Biovi e Piazza dello schieramento "i dis-abilitati, per un mondo senza barriere e libera circolazione"

L'ufficio disabili di Albenga non è accessibile: e la PEC arriva sul tavolo della Regione, di Alisa e del Ministero

Un nuovo capitolo nella saga dell’Ufficio ausili disabili in via Trieste ad Albenga. Come abbiamo già riportato su Savonanews, infatti, Massimo “Max” Biovi ha da tempo intrapreso una battaglia per rendere più agevole il raggiungimento di questo ufficio da parte di persone con problematiche motorie. “È assurdo che un ufficio che ha nei suoi interlocutori principali i disabili sia situato non al pianterreno e per di più senza ascensore”, aveva spiegato Biovi ai microfoni di Savonanews (leggi articolo QUI).

Su questo tema ha “battuto i pugni” sul tavolo del consiglio comunale anche il presidente del consiglio albenganese Diego Distilo, da sempre impegnato sul fronte delle disabilità (leggi QUI).

Oggi, dunque, questa vicenda vede scritta una nuova pagina: infatti Biovi, in sinergia con il suo fedele collaboratore Salvatore “Salva” Piazza, ha inoltrato attraverso la Posta Elettronica Certificata (la PEC, giuridicamente assimilabile alle raccomandate con ricevuta di ritorno) una comunicazione per chiedere chiarimenti su questo problema al sindaco di Albenga, alla Regione, alla Asl 2 Savonese, ad Alisa (l’Agenzia Ligure di Sanità), al Ministero della Sanità e all’Osservatorio Nazionale Persone con Disabilità.

Nel testo della comunicazione, firmata da Biovi e Piazza, si legge: “Buongiorno, vi scrivo per mettervi al corrente di una situazione che io conosco dal 2013 ( ma non so da quanto prima) e che si ripete a tutt'oggi, sono disabile al 100% su sedia a rotelle, l'ufficio preposto al rilascio / autorizzazioni protesi e ausili si trova in Albenga via Trieste 54, al primo piano senza ascensore né montascale; quindi un disabile tutte le volte che deve portare preventivi ad autorizzare o qualsiasi altra incombenza relativa alla disabilità deve farsi accompagnare o delegare oppure discutere delle sue necessità o problematiche nell'atrio del palazzo con la reale possibilità di far sapere a tutti coloro che passano i suoi problemi senza nessuna privacy.

Certo, non c'è niente da nascondere ma un briciolo di privacy anche noi disabili credo che la meritiamo, quindi vi scrivo per vari motivi: il primo per mettervi al corrente di questa situazione se non lo siete già; secondo perché trovo assurdo che la situazione sia ancora così dopo che come gruppo Facebook i-disabilitati abbiamo già sollevato il problema due anni fa con tante promesse di soluzione in tempi brevi e terzo perché il presidente del consiglio comunale durante un consiglio ha sollevato il problema ed è stato zittito con un "è già tutto a posto" ma in realtà non lo è ancora; certo il disabile può essere un problema, dare fastidio con le sue richieste "assurde" (poter accedere ad un ufficio per i suoi diritti) ma visto che quando c'è da votare per elezioni a tutti i livelli (comunali, provinciale, regionale e nazionali) tutti indistintamente promettono e cercano il voto anche dai disabili promettendo interventi a loro favore per dargli un po' di dignità in più ma poi tutto rimane solo una promessa (tranne rari casi dove la parola data viene mantenuta a prescindere dal risultato elettorale). Ho trovato corretto informarvi anche se un bravo amministratore a livello locale dovrebbe essere a conoscenza delle criticità del suo territorio e porvi rimedio per il bene della comunità disabile e non. Resto in attesa di un riscontro, spero in tempi brevi perché sono già 8 anni che conosco il problema è almeno 2 che è stato sollevato e portato a conoscenza senza risultati”.

Conclude Biovi ai microfoni di Savonanews: “Mi sento preso in giro, ma adesso sono intenzionato a non sopportare più questa situazione”.

A. Sg.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium