/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 23 aprile 2021, 12:18

Quiliano festeggia il 25 Aprile e lancia il progetto "Percorsi che resistono"

Il programma delle iniziative

Quiliano festeggia il 25 Aprile e lancia il progetto "Percorsi che resistono"

Anche quest’anno il comune di Quiliano in collaborazione con le Sezioni ANPI del Quilianese organizza le celebrazione del 25 Aprile. Si evidenzia che per normativa Covid gli incontri sono limitati a poche persone preventivamente invitate e autorizzate.

Sabato 24 e domenica 25 sono due giorni dedicati alla Liberazione e in questa occasione sarà lanciato il progetto “Percorsi che resistono”. Si tratta dell’anagrafe di tutti i luoghi, vie, monumenti e cippi presenti sul territorio di Quiliano che sono stati dedicati a Martiri della Resistenza. Ognuno di questi percorsi è stato contraddistinto da un codice QR che, attivato, mostra chi era il personaggio a cui è stato dedicato. Una via, un monumento, un cippo: un codice QR.

Il tutto è stato raccolto anche in un libro. L’idea è quella di fissare quanti hanno fatto dono della vita e Quiliano ha deciso di ricordare. Ognuno di loro è oggetto di un video che potrà essere visto, sia nel luogo che è stato dedicato, sia in remoto, sia consultando il libro. Nel libro sono presenti, oltre all’elenco dei Martiri, i manifesti che i ragazzi della 4E dell’Istituto tecnico Ferraris-Pancaldo, indirizzo Grafica e Comunicazione coinvolti nel progetto, hanno preparato per l’occasione. Il fatto che ragazzi di oggi si trovino a commentare la morte e il sacrificio dei ragazzi di ieri è stato giudicato in modo positivo dal Sindaco di Quiliano Nicola Isetta e dal Vicesindaco Nadia Ottonello: per questo motivo i manifesti sono stati affissi e diffusi per tutto il territorio di Quiliano.

La cerimonia prevede: sabato 24 aprile, alle ore 15 a Cadibona l’inaugurazione del progetto con la targa alla Società Cooperativa di Cadibona. Interventi di Andrea Oliveri l’estensore dei Percorsi e uno dei ragazzi dei manifesti, del presidente ANED Bolla e l’Assessore Silvio Pirotto. Alle 19,45 inaugurazione della targa alle scuole, la deposizione di una corona di fiori al Monumento ai Caduti di tutte le guerre con l’intervento del presidente dell’Anpi di Quiliano, Gabriella Branca, del Vicesindaco Nadia Ottonello e la lettura di uno dei codici QR, Don Peluffo, da parte dell’attore Lello Ceravolo. A seguire deposizione di una corona al cippo di Valleggia di fronte alla chiesa, intervento di Giovanni Patrone dell’Anpi di Valleggia e del Sindaco di Quiliano Nicola Isetta e lettura da parte di Lello Ceravolo del codice QR Mario De Grossi, morto a Valleggia il 25 aprile del 1945.

Poiché per le norme anti-Covid 19 il numero delle persone ammesse alla cerimonia è ristretto e quest’anno non si potrà effettuare la tradizionale fiaccolata, si invita la popolazione a mettere un lume o una luce alla finestra per accompagnare idealmente il percorso.

Il giorno dopo, domenica 25, alle 15, alle ex scuole Nicolò Pollero inaugurazione della targa dedicata ai “Percorsi che resistono” e alle 16,30 messa a Roviasca a seguire inaugurazione targa nella piazzetta, intervento rappresentante ISREC Anna Traverso e del Sindaco. Tutte gli incontri dei due giorni verranno trasmessi in diretta da Quilianonline.it sia sul sito sia su Facebook. Il progetto “Percorsi che resistono” è stato elaborato da Quilianonline.it che ha realizzato la parte scritta con Andrea Oliveri, Marco Oliveri, Sabrina Rossi e la parte grafica e il libro da Marta Delfino. L’amministrazione ha fortemente voluto che questo progetto si realizzasse, lo ha sostenuto e seguito con attenzione. Si ringraziano per l’ installazione delle targhe il settore lavori pubblici e gli operai che hanno collaborato.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium