/ Curiosità

Curiosità | 27 aprile 2021, 12:16

"Il più dolce nome", il nuovo romanzo di Alessandro Marenco basato su un personaggio realmente esistito nei boschi di Montenotte

Il maestro Milano insegnava a leggere e a scrivere ai contadini e a chi viveva nei boschi, in cambio di un pezzo di pane o un piatto di polenta

"Il più dolce nome", il nuovo romanzo di Alessandro Marenco basato su un personaggio realmente esistito nei boschi di Montenotte

E' appena uscito il nuovo romanzo di Alessandro Marenco per i tipi di Pentagora. Il titolo è "Il più dolce nome" e racconta una vicenda inventata, basata su un personaggio realmente esistito a cavallo tra le due guerre, nei boschi di Montenotte (Savona) il maestro Milano.

Era costui un girovago che insegnava a leggere e a scrivere ai contadini e a chi viveva nei boschi, in cambio di un pezzo di pane o un piatto di polenta. Milano non era il suo vero nome, poiché portando conoscenza infastidiva il potere costituito che non amava ritrovarsi dei contadini capaci a fare i conti, o a contrattare per il lavoro o per le parti da farsi con il padrone.

La vera storia è stata raccolta per mezzo di testimonianze che si trovano nel video qui allegato (CLICCA QUI). Il libro invece si trova in e-commerce sul sito di Pentagora (CLICCA QUI), oppure direttamente in sede Pentagora, in via Scarpa 10r. a Savona.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium