/ Sanità

Sanità | 30 aprile 2021, 18:40

Covid-19, da lunedì altre 53 farmacie diverranno 'punti vaccinali territoriali': nel savonese se ne aggiungono 10

Sul territorio dell'Asl 2 il servizio adesso verrà svolto da 16 farmacie

Covid-19, da lunedì altre 53 farmacie diverranno 'punti vaccinali territoriali': nel savonese se ne aggiungono 10

Si amplia l’elenco delle farmacie liguri che fungono da punti vaccinali territoriali (Pvt) per la somministrazione del vaccino AstraZeneca. A seguito degli accordi intercorsi fra l’Unione Ligure Associazioni Titolari di farmacie, Regione Liguria ed Alisa, alle 52 farmacie che hanno iniziato con l’attività lo scorso 29 marzo - prima regione in Italia ad effettuare questo servizio - se ne aggiungeranno infatti altre 53 al via da lunedì, portando il totale dei Pvt in Liguria a 105. 

Per questo secondo gruppo di farmacie si partirà lunedì 3 maggio con l’apertura delle prenotazioni e delle agende vaccinali, mentre le inoculazioni vere e proprie inizieranno giovedì 6, una volta completate le fasi di consegna del vaccino.

La fascia di età interessata da queste vaccinazioni è quella delle persone fra i 60 e i 79 anni, le prenotazioni per questo secondo gruppo di farmacie saranno possibili a partire dalle h 11 di lunedì 3 maggio sui consueti canali, a partire dal portale prenotovaccino.regione.liguria.it o direttamente in farmacia. 

“Siamo molto soddisfatti di aver ampliato gli accordi già esistenti con la Regione Liguria, Alisa e Liguria Digitale, aumentando i servizi per i cittadini: il nostro impiego anche per l'effettuazione dei tamponi antigenici, il cui avvio è previsto nel giro di sette-dieci giorni, garantirà poi un ulteriore salto di qualità nella lotta al virus. Il forte gradimento espresso della popolazione per i servizi offerti dalla farmacie ci è di grande conforto e stimolo per continuare con decisione in questa battaglia che richiede un impegno comune”, commenta Elisabetta Borachia, presidente dell’Unione Ligure. La capacità vaccinale garantita dalle farmacie liguri salirà a circa 6 mila somministrazioni a settimana a partire dal 10 maggio. 

In Asl 1 le farmacie che fungono da centri vaccinali sono 19, mentre in Asl 2 savonese sono 16, a Genova sono 53 ed infine in Asl 5 a La Spezia sono 17. L' Unione Ligure Associazioni Titolari di farmacie ricorda che non saranno i farmacisti a vaccinare, ma medici o personale abilitato. Le vaccinazioni potranno avvenire all’interno della farmacia se questa dispone di locali adeguati ma anche presso sedi esterne situate nelle adiacenze (p. es studi medici convenzionati, altri locali pubblici, sedi di associazioni di volontariato come p. es. le croci ecc)

Ecco l’elenco di tutte le 16 farmacie coinvolte in Asl 2 savonese:

Premiata Farmacia Piemontese - Savona

San Giovanni - Sassello

Varaldo - Dego

Rodino - Cairo Montenotte 

Della Concordia - Cairo Montenotte

Della Concordia - Albisola Marina 

alle quali si aggiungono

Di Zinola - Savona

Zorgno – Savona

Angelini – Varazze

Ranaldo – Villanova d’Albenga

Richeri – Finale Ligure

S.Michele – Albenga

S.Rocco - Ceriale

Sant'Ambrogio – Alassio

Stella Maris – Albisola Superiore

Valmaremola – Tovo San Giacomo

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium