/ Attualità

Attualità | 13 maggio 2021, 21:00

Vaccini, Toti: "Dal 21 maggio via alle prenotazioni per la fascia 45-49, la Liguria si conferma vicina alla zona bianca"

Nei prossimi giorni potrebbero essere rivisti alcuni parametri per la collocazione delle regioni nelle varie zone. "Lunedì potrebbe esserci anche la revisione del coprifuoco da noi richiesta più volte" ha detto il governatore

Vaccini, Toti: "Dal 21 maggio via alle prenotazioni per la fascia 45-49, la Liguria si conferma vicina alla zona bianca"

Dal 21 maggio apriremo le prenotazioni del vaccino per i quarantenni”, lo ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti nel consueto punto sul coronavirus.

Oggi le regioni hanno incontrato il commissario straordinario per la vaccinazione Francesco Paolo Figliuolo che ha garantito un incremento delle dosi a fine maggio.

Ovviamente la vaccinazione avverrà secondo il parametro a scalare dall'età, - ha spiegato Toti - quindi dopo i cinquantenni, e ovviamente sulla base dei vaccini che ci verranno mandati. In ogni caso lunedì 17 maggio aprirà la fascia 50-54, venerdì 21 maggio sul portale prenotavaccini alle 23, come sempre, la fascia 45-49, che dal lunedì successivo potranno poi prenotarsi non solo attraverso il portale, ma anche attraverso gli sportelli. Venerdì 28 maggio si potrà prenotare la fascia 40-44 e poi da lunedì 31 maggio potranno usare anche numero verde, farmacie e cup, quindi apriamo anche alla prenotazione dei quarantenni a partire da venerdì 21 maggio”.

Per quanto riguarda i numeri, Toti ha confermato quanto detto ieri circa i numeri che in alcune zone sono vicini alla zona bianca, raggiunta nella città di Genova, dove l'incidenza del virus è di 50 casi a settimana su 100mila abitanti. Il dato sale su Savona (52), Imperia (67) e Spezia (79), l'incidenza di casi in Liguria su 100mila abitanti è di 62, mentre l'Rt è a 0,85.

Il rischio è basso, - ha dichiarato Toti - la collocazione della regione è in area gialla, anche se la città di Genova ha raggiunto 50 casi su 100mila per settimana, quindi entrando ufficialmente in area bianca. Ovviamente la legislazione vigente non prevede aree bianche di carattere municipale o provinciale, ma solamente regionale”.

Toti ha poi parlato della possibilità che nei prossimi giorni possano essere rivisti i parametri per la collocazione delle regioni nelle zone.

Ne ragioneremo nelle prossime giornate, quando ci sarà il confronto che si è aperto ieri con il governo in sede di conferenza delle regioni circa la riparametrazione dei dati e la revisione dei parametri di controllo della pandemia”, ha spiegato il presidente della Regione che a proposito dei nuovi parametri cita il depotenziamento del fattore rt, l'aumento della pressione ospedaliera come fenomeno indicatore principale di rischio “e tutta una serie di altri parametri tecnici che ci auguriamo vengano recepiti, così come da accordi con il governo, nelle prossime ore, al fine di rivedere anche lunedì prossimo, questa pare la data più probabile della cabina di regia e poi eventualmente dei provvedimenti ministeriali, una revisione del coprifuoco da noi richiesta più volte, e una serie di altre misure quali il consumo all'interno dei locali di alimenti e bevande, e poi magari anche un anticipo di programmazione su alcune attività che non hanno ancora una data di ripartenza”.

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium