/ Attualità

Attualità | 17 maggio 2021, 10:51

Riduzione emissioni CO2 nel processo di produzione dell'acciaio: Italiana Coke e Paul Wurth insieme per testare nuova tecnologia

Cervetti (Ad Italiana Coke): "Orgogliosi di aiutare Paul Wurth in un progetto pilota innovativo"

Riduzione emissioni CO2 nel processo di produzione dell'acciaio: Italiana Coke e Paul Wurth insieme per testare nuova tecnologia

Italiana Coke, produttore italiano di coke per l’industria metallurgica mondiale, e Paul Wurth, una compagnia del gruppo SMS, hanno firmato un accordo per installare nello stabilimento Italiana Coke di Cairo Montenotte (Savona) un impianto sperimentale per lo sviluppo di una nuova tecnologia capace di abbattere le emissioni di anidride carbonica CO2, nel processo di produzione dell’acciaio.

Il progetto è finalizzato a testare la fattibilità di un processo innovativo, sviluppato da Paul Wurth, per generare gas di sintesi caldo utilizzando in alimentazione prodotti della cokeria sottoposti ad un processo di dry reforming. Il successivo utilizzo del gas di sintesi (una miscela di monossido di carbonio e idrogeno) nell’altoforno, permette di diminuire la porzione di riducenti fossili, quindi di ridurre le emissioni di CO2 nel processo di produzione della ghisa di circa il 15-20%, rispetto all’impianto tradizionale, con costi operativi competitivi e senza incorrere in tassazioni aggiuntive relative alle emissioni di gas serra.
 
Thomas Hansmann, Amministratore delegato di Paul Wurth Italia dice: “Sono convinto questa sia la giusta direzione per raggiungere risultati importanti nell’abbattere le emissioni di CO2. Questa cooperazione è un altro importante passo verso una siderurgia a zero emissioni, sfida dove Paul Wurth e il gruppo SMS intendono essere i capifila tecnologici”.

Paolo Cervetti, Amministratore delegato di Italiana Coke dice: “Italiana Coke e Paul Wurth hanno una lunga storia di ricerca e cooperazione. Nell’ambito dei nostri sforzi per migliorare e cercare  soluzioni più rispettose dell’ambiente, Italiana Coke è orgogliosa di aiutare Paul Wurth in un progetto pilota innovativo che mira a testare una tecnologia rivoluzionaria atta a ridurre le emissioni nel ciclo di produzione dell’acciaio”.

La storia di Italiana Coke risale alle radici dell’industria italiana. Da più di cento anni lavoriamo al fianco di numerose aziende di svariati settori industriali per la fornitura di coke, raggiungendo i mercati internazionali grazie all’utilizzo di un sistema logistico integrato. sin da quando nel 1994 ha rilevato da ENI gli insediamenti operativi nella produzione di coke e nella logistica delle rinfuse, Italiana Coke ha costantemente puntato sulla crescita e sul miglioramento continuo delle attività operative e della soddisfazione della clientela. I continui avanzamenti tecnologici degli impianti hanno conferito ad Italiana Coke la possibilità di essere partner di grandi aziende nel mondo.

Il Gruppo Paul Wurth, con sede in Lussemburgo dalla sua creazione nel 1870 può vantare 150 anni di eccellenza, durante i quali l’azienda si è trasformata in una società di ingegneria internazionale e un fornitore di tecnologia affermato per l’industria siderurgica globale. Come azienda del gruppo SMS, Paul Wurth è leader nel mercato della progettazione e costruzione di impianti completi di altoforno e cokerie. Impianti a riduzione diretta, soluzioni per la protezione ambientale e tecnologie di riciclaggio completano il portafoglio dei prodotti Paul Wurth. Attualmente, l'azienda si sta concentrando sullo sviluppo di soluzioni innovative per guidare la trasformazione dell'industria siderurgica verso la produzione di acciaio carbon free. Con più di 1500 impiegati, Paul Wurth è attivo in tutto il mondo.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium